A tutte le lettrici...

Care amiche, come sapete in questo blog pubblico quasi esclusivamente i miei lavori, fornendo, per quelli di mia creazione, anche gli schemi e le istruzioni per la realizzazione.
Tutto il materiale è liberamente scaricabile (del resto è qui per questo), vi prego però, qualora doveste ripubblicare in tutto o in parte i miei lavori sul web (in altri blog, siti o forum), di voler cortesemente inserire il link di provenienza.
Grazie, con amicizia Katy.

Lettori fissi



Gli schemi che trovate a corredo dei miei modelli
sono realizzati grazie a questo programma.


lunedì 4 gennaio 2010

Ultima creazione per Lorenzo

Ecco l'ultima fatica e questa volta si tratta proprio di una Katy-creazione tutta mia:



La lana delle filature Sesia è stata comprata ancora una volta on-line dal sito agofilo del gentilissimo sig. Claudio che mi ha omaggiato ancora una volta con 2 gomitoli di lana Grignasco grigio antracite con cui ho iniziato a fare un gilet per il mio bimbo che vi mostrerò appena terminati i lavori.
Il filato è veramente bellissimo e morbidissimo, ma sono stata col fiato sospeso fino alla fine perché non ero sicura mi bastasse (avevo ordinato 200g seguendo le indicazioni di un giornale per un maglioncino per bimbi di 2 anni, ma non avevo tenuto conto del filato in più occorrente per la tasca e il collo. Vi consiglio quindi, qualora vi voleste cimentare nel lavoro, di acquistare almeno 250 g di filato).


Ecco il disegno del modello e dell'incrocio dei due lembi del collo.
Scusate la mia scarsa destrezza nell'uso di Paint con cui invece alcuni (come il mio maritino) sanno fare anche il caffè (come dice lui).

Io come vedete dalle foto, ho realizzato il maglione a punto onde (come lo chiamo io) seguendo questo schema. Risulta però difficile far tornare lo schema del punto una volta intrecciate le maglie per lo scollo se non si ha la scaltrezza di regolarsi con le diminuzioni e gli aumenti. Bisogna avere un po' di pratica e di occhio.
Vi fornisco lo schema del punto qualora qualcuna volesse provare.
Le istruzioni che seguono invece sono per un maglione a maglia rasata, ma potete usare qualunque punto vi piaccia, assecondando sempre il tipo di lavoro richiesto dal punto eseguito al momento delle diminuzioni per il collo (in pratica si tratta di variare il numero delle maglie da intrecciare secondo il multiplo di maglie richieste per eseguire completamente il motivo del punto operato).



Maglioncino melange- Taglia 2 anni (circa)
Ferri 4 - 4 1/2

Si lavora tutto in un pezzo partendo dal davanti.

Con i ferri n. 4 avviare 67 punti e lavorare il bordo a coste doppie legaccio (ferri al diritto lavorare tutte le maglie a diritto, ferri rov. lavorare 2 diritti e 2 rov.) per circa 5 cm, quindi proseguire con i ferri 4 1/2 a maglia rasata per 25 ferri, lasciare in sospeso il lavoro e , per la tasca, riprendere 1 punto in ciascuno dei 31 p. centrali e lavorare 25 ferri a coste doppie legaccio.
Proseguire la lavorazione del davanti eseguendo un ferro come segue:
Sui primi 18 punti a maglia rasata quindi proseguire sui 31 p. seguenti lavorando insieme a diritto le maglie corrispondenti del davanti e della tasca, lavorare a maglia rasata le restanti maglie.
Proseguire a maglia rasata e a cm 21 di altezza totale per lo scollo intrecciare i 25 punti centrali (12 cm) e proseguire a maglia rasata sulle due parti separatamente.
A cm 32 di altezza totale proseguire nel seguente modo:
lavorare a dritto le maglie sul ferro, quindi avviare a nuovo 25 punti e lavorare a diritto le maglie in sospeso.
Continuare lavorando a maglia rasata su tutte le maglie e quindi, una volta raggiunta l'altezza corrispondente all'inizio del bordo del davanti, a coste doppie legaccio.

MANICHE:
riprendere da ciscun lato del maglione all'altezza delle spalle 40 punti (tenere presente il giro in cui si sono avviate a nuovo le maglie dopo l'esecuzione dello scollo come "centro" e quindi riprendere 20 m. per parte ) e lavorare a m. rasata. A cm 3,5 eseguire un diminuendo 1 m. per parte all'interno del primo e ultimo punto. Proseguire a m. rasata diminuendo 1 m. ogni 2.5 cm per 8 v.
A cm 20 di altezza lavorare per 6 cm a punto coste legaccio e quindi intrecciare tutte le maglie (in alternativa lavorare gli ultimi 4 ferri a m. tubolare e chiudere le maglie con l'ago).

COLLO:
Riprendere 26 maglie su ogni lato dello scollo e 25 m. sulla nuca e lav. a coste legaccio per circa 5 cm. Intrecciare le maglie (in alternativa lavorare gli ultimi 4 ferri a m. tubolare e chiudere le maglie con l'ago).
Cucire i lati del collo alla parte davanti a sottopunto sovrapponendoli leggermente.

Cucire i fianchi e le maniche.

Come sempre scusate se ho commesso degli errori nella trascrizione delle spiegazioni, sono comunque a disposizione per i chiarimenti.
A presto!

P.s. Per adesso il maglioncino in questione è al lavaggio, una volta asciutto fornirò delle foto più dettagliate perché quelle pubblicate forse non sono molto chiare per chi volesse provare a realizzare il golfino.

2 commenti:

  1. Ciao, ti seguo da poco e da poco ho ricominciato a fare qualche lavoretto a maglia. Questo x tuo figlio è veramente carino e visto che io ho 2 figli di 4 e 2 anni e 8 mesi penso che proverò a farlo. ciao e grazie di condividere le tue creazioni.
    Daniela

    RispondiElimina
  2. Grazie a te per aver lasciato il tuo commento, a presto!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails