A tutte le lettrici...

Care amiche, come sapete in questo blog pubblico quasi esclusivamente i miei lavori, fornendo, per quelli di mia creazione, anche gli schemi e le istruzioni per la realizzazione.
Tutto il materiale è liberamente scaricabile (del resto è qui per questo), vi prego però, qualora doveste ripubblicare in tutto o in parte i miei lavori sul web (in altri blog, siti o forum), di voler cortesemente inserire il link di provenienza.
Grazie, con amicizia Katy.

Lettori fissi



Gli schemi che trovate a corredo dei miei modelli
sono realizzati grazie a questo programma.


giovedì 21 agosto 2014

Finalmente finito!!! Il maglioncino Bhuuuuu!!!

Lo confesso...è stato sui ferri un annetto...ma finalmente l'ho finito!!!!



Non sembrano anche a voi tanti fantasmini?


Da qui il nome....

Ecco qualche altro particolare:




E come sempre schemi e indicazioni per la realizzazione!!!!
Vi avverto che la realizzazione è un po' complicata...insomma non è proprio da principianti...è che dopo tanti anni avevo voglia di cimentarmi in qualche cosa di più laborioso...spero mi perdonerete!





Dietro: 
montare 88 m. e lav. a punto coste ondulate lasciando una m. di margine per lato e completando lo schema (18 ferri).
Proseguire impostando il lavoro nel modo seguente:
1m. di margine, 5 m. a m. rasata rov., 2 m. incrociate (mettere in sospeso la prima m. sul dav. del lav., lav. a dir. la seconda m., lav. a diritto la m. in sospeso), 16 m. a punto fantasmini, 2 m. incrociate, 3 m. a m. rasata rov., 13 m. a punto zig zag verso dest., 4 m. a m. rasata rov., 13 m. a punto zig zag verso sin, 3 m. a m. rasata rov., 2 m. incrociate, 16 m. a punto fantasmini, 2 m. incrociate, 5 m. a m. rasata rov., 1m. di margine.
A cm 38 di altezza totale per lo scollo dietro, intrecciare le 30 m. centrali e proseguire sulle due parti separatamente. Intrecciare ancora 1 m. per lato e quindi intrecciare tutte le maglie durante l'esecuzione del ferro dir. seguente.

Dav. sinistro:
Montere 30 m. e lav. a coste ondulate come spiegato per il dietro.
Proseguire impostando il lavoro nel modo seguente:
1 m. di margine, 3 m. a m. rasata rov., 2 m. incrociate, 16 m. a punto fantasmini, 2 m. incrociate, 5 m. a m. rasata rov., 1m. di margine. A 40 cm di altezza totale intrecciare tutte le maglie.

Dav. destro:
Montare 46 m. e lav. a coste ondulate come spiegato per il dietro.
Proseguire impostando il lavoro nel modo seguente:
1m. di margine, 5 m. a m. rasata rov., 2 m. incrociate (mettere in sospeso la prima m. sul dav. del lav., lav. a dir. la seconda m., lav. a diritto la m. in sospeso), 16 m. a punto fantasmini, 2 m. incrociate, 3 m. a m. rasata rov., 13 m. a punto zig zag verso dest., 4 m. a m. rasata rov., 13 m. a punto zig zag verso sin, 3 m. a m. rasata rov., 1 m. di margine.
A cm 36 di altezza totale (e comunque una volta terminato il motivo a zig zag) per lo scollo int. le prime 18 m., quindi ancora 1 m. nel ferro rov successivo e proseguire sulle rimanenti maglie per altri 6 ferri. intrecciare tutte le maglie.

Manica destra:
Montere 46 m. e lav. a coste ondulate come spiegato per il dietro.
Proseguire impostando il lavoro come segue:
1 m. di margine, 12 m. a m. rasta rov., 2 m. incrociate, 16 m. a punto fantasmini, 2 m. incrociate, 12 m. a m. rasata rov. 1 m. di margine.
Ripetere il diagramma del punto fantasmini per 4 volte aumentando 1 maglia per lato per 3 volte a distanza regolare.
Intrecciare le 52 m. ottenute.

Manica sinistra:
Montere 46 m. e lav. a coste ondulate come spiegato per il dietro.
Proseguire impostando il lavoro come segue:
1 m. di margine, 6 m. a m. rasata rov. 1 aumento, 5m. a m rasata rov (in tutto 12 m), 2 m. incrociate, 2m. a m. rasata rov, 13 m. a punto zig zag verso sinistra, 2 m. rov, 2 m. incrociate, 12 m. a m. rasata rov. 1 m. di margine.
Ripetere il diagramma del punto zig zag per 2 volte e lavorare ancora i primi 12 ferri dello schema, aumentando 1 maglia per lato per 3 volte a distanza regolare.
Intrecciare le 53 m. ottenute.

Bordo di apertura: 
Riprendere lungo il davanti destro 88 m. All'interno di 1 m. di margine per lato, lav. a punto coste ondulate per 18 ferri. Intrecciare morbidamente tutte le maglie.

Rifiniture:
Riprendere lungo il dav. destro e il dietro 76 m. e all'interno di 1 m. di margine per lato lav. a punto coste ondulate per 8 ferri. Intrecciare morbidamente tutte le maglie.
Lav. un giro a punto gambero lungo tutta l'apertura senza tirare. Cucire una lampo sganciabile lungo l'apertura davanti e un alamaro all'altezza del collo. 

A presto!

domenica 10 agosto 2014

Ancora PDZ: stavolta Super Mario su una torta Pan di Stelle...camuffata!


Lorenzo in questo periodo ha la passione per Super Mario.
Per il suo compleanno ho deciso di cimentarmi di nuovo con la pasta di zucchero.
Durante le nostre vacanze a Cattolica ho acquistato in un negozio di Cake Design un mattone da 1kg di pasta di zucchero della Pavoni. 
Una meraviglia!!!
Morbida e gommosa facilissima da lavorare, soprattutto perché l'ho colorata con i coloranti alimentari in gel e quindi l'ho dovuta manipolare bene.

Lorenzo ha fatto una lista di personaggi interminabile...mi sono documentata su google immagini e ho scelto i più abbordabili...quindi ho preparato i vari colori:


Ho cominciato con il "fiore di fuoco", la pianta carnivora e lo "sfavillotto"...quando mi sono sentita abbastanza sicura della tecnica, aiutandomi con questo video tutorial, ho attaccato MARIO!!!


Prima ho realizzato la testa


e poi il corpo.

C'ho messo 2 pomeriggi per farlo!!!

Quindi sono passata agli altri personaggi...i più laboriosi dopo Mario?
Il funghetto-fachiro Toad e il dinosauro-draghetto Yoshi...


Con gli avanzi di pdz ho fatto altri piccoli decori da posizionare tutto intorno alla torta:


A questo punto mancava la parte più importante!!! La torta!!!

Per il compleanno di Anna Vittoria che cadeva proprio alla vigilia della partenza per il mare, dato il poco tempo che avevo a disposizione ho sperimentato la ricetta della Torta Pan di Stelle



buona, velocissima e facile da realizzare...a prova di errore insomma!
E' un po' una bomba calorica...ma una volta ogni tanto si può fare...
Ho seguito la ricetta alla lettera. Invece del latte però ho usato una miscela di acqua e nesquik per bagnare i biscotti (con il caldo preferisco usare il meno possibile ingredienti facilmente deperibili).






Ho fatto tre strati di biscotti, fermandomi però alla nutella, senza spalmare l'ultimo strato di panna perché ho pensato che fosse meglio per stendere la pdz.

Ho lasciato in frigo alcune ore, quindi ho tolto lo stampo a cerniera e ho rimesso in frigo.

Ho tirato fuori la torta una mezz'oretta prima di ricoprirla, per far ammorbidire un po' la copertura di nutella e far aderire meglio la pdz.


Una volta ricoperta la torta e levigato bene bene sono passata alla decorazione, posizionando i piccoli decori bagnandoli solo un po' sul retro con dell'acqua:


Quindi utilizzando gli appositi stampini, ho ritagliato nel fondente nero le letterine per comporre il nome "Lorenzo" e ho attaccato anche queste aiutandomi con poche gocce d'acqua.
Poi sono passata al posizionamento dei personaggi:
li ho incollati con un po' di pdz in modo da formare una piccola folla e...stavano miracolosamente in piedi!!












Ho rimesso tutto in frigo (assolutamente no-frost mi raccomando!!!) e ho tirato fuori la torta una mezz'oretta prima di servirla perché altrimenti sarebbe stata troppo dura.

Buon Compleanno Lorenzo!!!


A presto!

giovedì 17 luglio 2014

Gilet melange.



Quest'inverno ho realizzato questo gilet per la piccolina con della lana che mi ero divertita a tingere in casa usando questo procedimento e i colori in gel per il cake design. Siccome è rimasto un po' sui ferri alla fine è risultato un po' piccolino...
La misura giusta quindi è 2 anni.
Ho usato un punto trovato tanti anni fa su di una rivista che non possiedo più e di cui ho pazientemente ricostruito lo schema da un vecchio maglione.



Ecco le spiegazioni (come sempre perdonerete qualche inesattezza):

OCCORRENTE:
Circa 200 g. di lana suddivisa in due tonalità.
Ferri n. 3.5.
2 ferri a doppia punta
2 spille grandi per sospendere le maglie
3 bottoni
ago da lana.

Il gilet si lavora in un solo pezzo partendo dal fondo.
Montare 142 m. con il primo colore e lav. a grana di riso per 8 ferri.
Eseguire un' asola (1gett, 2 m. ass a dir) durante l'esecuzione dell' 8° ferro a 5 m. dalla fine del ferro. 
Proseguire lavorando a grana di riso sulle prime e ultime 8 m. e a punto boccioli nelle m. centrali.
Eseguire altre due asole, una al 28° e l'altra al 48° giro. Completato lo schema del punto boccioli per la 4° 

volta, proseguire la lavorazione nel modo seguente:
DIETRO DEL CORPINO:
Rov. del lavoro. Lav. a rov le 20 m. sfilarle e sospenderle su una grossa spilla. Lav. a rov. sulle restanti 

67m. aumentando 1 m. al centro, sospendere le m. restanti su un'altra grossa spilla.
Proseguire la lav. del dietro del corpino solo sulle 68 m. rimaste sul ferro. Cambiare colore e lavorare a punto 

alveare per 8 ferri all'interno di 2 m. di vivagno per lato.
Intrecciare quindi 4 m. per lato per gli scalfi e proseguire ancora a punto alveare. Lo schema dovrà essere 

ripetuto 3 volte. Quindi per lo scollo intrecciare le 24 m. centrali e proseguire con la lavorazione a p. alveare 

sulle due parti separatamente per altri 8 ferri (completare cioè lo schema).
DAVANTI DEL CORPINO:
Metter ciascuno dei due gruppi di maglie in sospeso su due ferri diversi a doppia punta.
Rov. del lavoro. Lav. a rov. le prime 12 m. Quindi allineare i due ferri a doppia punta e lavorare insieme a rovescio le 8+8 m. seguenti prendendole a due a due da entrambi i ferri in modo da sovrapporre i due bordi a grana di riso (abbiate cura di verificare che sul diritto, quello sopra sia quello con le asole!). Continuate a lav. a rovescio per tutto il ferro aumentando 1 m. verso il centro del ferro (67 m in tutto).
Proseguire la lavorazione a punto alveare per 8 ferri all'interno di 2 m. di vivagno per lato.
Intrecciare quindi 4 m. per lato per gli scalfi e proseguire ancora a punto alveare per 24 giri. Quindi per lo scollo intrecciare le 20 m. centrali. Intrecciare ancora una m. per lato nel giro diritto successivo e proseguire le due parti separatamente fino al completamento dello schema..

RIFINITURE:
Cucire una spalla. Riprendere lungo lo scollo 80 m. e lav. a grana di riso per 6 ferri. Inrecciare le maglie. Cucire l'altra spalla e l'apertura del collo. Per le alette riprendere lungo l'incavo 60 m. (30 a sinistra della cucitura della spalla e 30 a destra). Quindi un giro nel modo seguente: 1 dir, 1 aumento.
Proseguire quindi a grana di riso per 4 ferri, quindi intrecciare 3 m. all'inizio di ogni giro. Al 18° giro intrecciare le m. rimaste in una sola volta.
Cucire i sottomanica, attaccare 3 bottoni in corrispondenza delle asole e lav. un giro di punto gambero intorno allo scollo e alle alette avendo cura di non tirare.

PUNTO BOCCIOLI







PARTICOLARE ALLACCIATURA:


ALETTA:





A presto!

venerdì 11 luglio 2014

martedì 17 giugno 2014

Esperimenti...

E' un progetto che mi frulla in testa da un po'...ho anche acquistato tutto l'occorrente:

Cornice murale Koro acquistata da Maisons du Monde


Toile de Jouy acquistata da Tessuti.com .
(Quella che ho acquistato è in una tonalità più chiara che adesso non risulta più in vendita)

Camera da letto con soffitto molto alto...
Serve ancora aiuto?

Ecco l'ultimo indizio:


Unica grossa incognita sui tempi di realizzazione? 
Indispensabile l'aiuto dell' very busy Ing (ora anche Sind.) marito...

venerdì 13 giugno 2014

Per Lucrezia...

Primo esperimento di cucito per signorinelle:




Si tratta dello Snap Wrap Dres di Preudent Baby versione 6-8 anni.
Speriamo vada bene alla piccola modella: abbiamo preso le misure al volo, durante un laboratorio creativo, con uno spago!!! 
Fortunatamente uno dei pregi di questo modello è che si può allargare e stringere facilmente spostando i bottoni automatici!
A presto!

martedì 27 maggio 2014

Indossando lo Gnomeville Dress...




Tutte le indicazioni in questo post.

A presto!

Related Posts with Thumbnails