A tutte le lettrici...

Care amiche, come sapete in questo blog pubblico quasi esclusivamente i miei lavori, fornendo, per quelli di mia creazione, anche gli schemi e le istruzioni per la realizzazione.
Tutto il materiale è liberamente scaricabile (del resto è qui per questo), vi prego però, qualora doveste ripubblicare in tutto o in parte i miei lavori sul web (in altri blog, siti o forum), di voler cortesemente inserire il link di provenienza.
Grazie, con amicizia Katy.

Lettori fissi



Gli schemi che trovate a corredo dei miei modelli
sono realizzati grazie a questo programma.


giovedì 4 marzo 2010

Tutorial: come cambiare faccia ad un album.

In alcuni post precedenti in cui parlavo di fotoritocco e cornici fotografiche, vi ho già detto che le foto del mio matrimonio non sono state fatte da un fotografo professionista ma da un nostro amico molto bravo che però quel giorno ha avuto problemi con il flash.

Per questo, visto che mancavano alcuni "pezzi" della storia, ci siamo rivolti ad amici e parenti per raccogliere quante più foto possibili e poi dagli di fotoritocco e cornici fotografiche (trovate qualche esempio, oltre che sul blog alle etichette fotoritocco e fotografia, anche qui ).
Quindi ci siamo "confezionati" anche l'album (nel senso che contrariamente a quello che succede quando c'è un fotografo professionista, abbiamo deciso noi quali foto stampare, come stamparle, dove collocarle ecc. ecc.).
L'album vero e proprio in cui attaccare le foto del matrimonio ci è stato regalato (è il classico album di Thun) ma, visto che eravamo molto orgogliosi del risultato finale, abbiamo pensato di farne 2 copie anche per i nostri genitori e qui è entrato in gioco il FAI DA TE!.

Abbiamo comperato due semplici album di quelli che si trovano anche al supermercato al costo di pochi euro, due strisce copritavolo di quelli pre-confezionate con un motivo a ricami etnici, e con un foglio di semplice cartoncino bristol, della colla attaccatutto, ago e filo, ecco cosa ci siamo inventati:

1) L'album economico (e anche un po' bruttino):



2) La striscia copritavolo pre-confezionata(deve essere un po' più larga e un po' più lunga dell'album):



3) Misurazioni: ecco dove doveva arrivare il lembo con il pennacchio che poi sarebbe servito per la chiusura:


4) Fase di taglio (da questo momento interviene mio marito che io considero molto più preciso di me!): abbiamo tagliato una parte di tessuto con un angolo leggermente inclinato in corrispondenza del dorso dell'album, come si faceva a scuola quando si ricoprivano i libri con la carta per non farli rovinare; in effetti il procedimento è molto simile:


5)Quindi abbiamo incollato i due lembi di stoffa superiore e inferiore alla copertina dell'album:



Come si vede dalla foto abbiamo usato una colla speciale che attacca tanti tipi di materiali diversi insieme e resiste anche alle alte temperature (è quella che ho usato per attaccare l'occhio della gallina del Candy). E' una colla a contatto, quindi se ne deve mettere un po' su entrambi i lati da incollare insieme, aspettare qualche minuto, farli aderire e tenerli un po' sotto pressione.




6) A questo punto abbiamo preparato il cartoncino per ricoprire il retro-copertina dell'album:

Qui Fabio sta tagliando due lembi di cartone in corrispondenza della piegatura dei due lati della stoffa e della stessa misura:


Il cartone infatti deve essere un po' più lungo della pagina dell'album da ricoprire, perché in alto andrà ripiegato all'interno, tra l'album e il tessuto e incollato all'alla copertina.


Come detto, si tratta di un semplice cartoncino bristol scelto in una tonalità abbinata e tagliato a misura: occorre che sia di 1/2 cm più piccolo in altezza ma un po' più lungo in larghezza in modo da sistemarlo, come spiegato, nell'apertura tra la copertina dell'album e il tessuto per avere una rifinitura perfetta.

7) Incollaggio della sovra-copertina con la solita colla (ne occorrono almeno 2 tubetti per tutto il lavoro):


La prima parte dell'album è terminata!

8) A questo punto abbiamo tagliato a misura il tessuto dall'altra parte tenendo conto di circa 5 cm in più per la ripiegatura (per il primo lato il taglio non è stato necessario perché abbiamo approfittato della rifinitura a triangolo con pennacchio già predisposta nel copritavolo):



9)A questo punto, sovrapponendo l'altro lembo di tessuto già rifinito, ho preso le misure per vedere dove attaccare l'altro pennacchio per la chiusura e l'ho cucito:

Ecco come apparirà l'album una volta chiuso:

10) Poi abbiamo steso la colla anche sul dorso dell'album. Se il tessuto lo permette, perché abbastanza spesso, la colla va stesa anche sulle facciate (Attenzione! Non cercate di incollare la stoffa se sottile! La colla trasuderebbe creando un effetto terribile!):



11) Quindi abbiamo fatto l'altro taglio in corrispondenza del dorso come spiegato al punto 4), abbiamo tagliato la stoffa in eccedenza e l'abbiamo inserita all'interno, incollandola alla parte interna del dorso dell'album:



12) Quindi abbiamo attaccato il cartoncino bristol (questa volta tagliato un po' più piccolo della copertina, tenedo conto di circa 1/2 cm per lato) anche sull'altra facciata:

13) Poi ho provveduto a stirare la parte della striscia copritavolo che sarebbe stata ripiegata per la chiusura dell'album:


ED ECCO IL LAVORO TERMINATO:

Che ne dite? Noi all'epoca eravamo veramente soddisfatti dell'effetto e i nostri genitori sono rimasti stupiti!

2 commenti:

  1. bellissimo questo lavoro a quattro mani...
    A tutte e due i miei complimenti!

    RispondiElimina
  2. strepitoso tutorial!!! complimenti

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails