A tutte le lettrici...

Care amiche, come sapete in questo blog pubblico quasi esclusivamente i miei lavori, fornendo, per quelli di mia creazione, anche gli schemi e le istruzioni per la realizzazione.
Tutto il materiale è liberamente scaricabile (del resto è qui per questo), vi prego però, qualora doveste ripubblicare in tutto o in parte i miei lavori sul web (in altri blog, siti o forum), di voler cortesemente inserire il link di provenienza.
Grazie, con amicizia Katy.

Lettori fissi



Gli schemi che trovate a corredo dei miei modelli
sono realizzati grazie a questo programma.


sabato 7 novembre 2009

Da "Le sorprese del venerdì sera"

" PRINCIPIANTE.

Riconoscere un punto non significa sapere da che parte cominciare per realizzarlo. Procedi a piccoli passi: non fissarti su chi ha capacità fuori dalla tua portata. Quando si sperimenta qualcosa di nuovo, o qualcosa che non si pratica da molto tempo, può sembrare quasi impossibile farcela. Ogni minimo errore può essere un buon motivo per mollare tutto. Finisci per invidiare chiunque sembri sapere ciò che fa. Cosa ti spinge ad andare avanti? La convinzione che un giorno diventerai così anche tu: elegante, abile, sicura, esperta. E puoi davvero farcela. Hai solo bisogno di entusiasmo, di un po' di coraggio... e come sempre, di molto senso dell'umorismo".

Ebbene sì ho appena comprato il secondo volume delle avventure del negozio di filati "Walker e figlia". L'ho aperto e mi sono resa conto che questo trafiletto, che apre il primo capitolo, cadeva proprio a fagiolo con quello che avevo idea di postare oggi:

ecco allora delle facili spiegazioni che ho elaborato per realizzare un coprifasce semplice semplice che tutte, anche le neofite o quelle un po' "arrugginite" possono seguire:

COPRIFASCE FACILE FACILE.
Misure 2 mesi.

DAVANTI:
Con i ferri n. 2-1/2 (o 3 in questo caso il coprifasce verrà leggermente più grande) montate 89 maglie e lavorate a legaccio per 8 ferri quindi proseguite a maglia rasata per circa 18 cm.
A questo punto lavorate 18 maglie a diritto, 3 ass a diritto, 2 m. a diritto per altre 9 volte, 3 m. ass a diritto (11 diminuzioni doppie in tutto), quindi 18 m. a diritto. Eseguire 3 ferri a legaccio e quindi proseguire a m. rasata e contemporaneamente per l'incavo manica, sul diritto del lavoro, intrecciare 2 punti per parte e proseguire intrecciando ancora un punto per parte nel ferro diritto seguente.
Dopo circa 6 cm dall'inizio dell'incavo manica per lo scollo intrecciare i 17 punti centrali in una sola volta (lav. 22 maglie e intrecciare le 17 m. seguenti, lav. 22 maglie) e proseguire le due parti separatamente diminuendo ancora ai lati dello scollo, dopo aver lavorato il primo punto a diritto, 1 m. ogni 2 ferri (perciò a ogni giro diritto) per 5 volte . Intrecciare quindi i punti rimasti in una sola volta. Lavorare allo stesso modo ma a specchio l'altra parte dello scollo.

DIETRO DESTRO:
Montate 48 maglie e lavorate a legaccio per 8 ferri quindi proseguite a maglia rasata sui primi 38 punti e a legaccio sugli ultimi 5 (bordino di allacciatura) eseguendo 4 occhielli a distanza regolare (il primo dopo circa 6 cm dall'inizio e gli altri a circa 3,5 cm l'uno dall'altro). Per ogni occhiello nei giri sul diritto del lavoro, lavorare nelle 5 m. del bordino a legaccio 2 m. diritte, 1 gettato, 2 m. insieme a diritto, 1 diritto.
Lavorati circa 18 cm proseguite in questo modo:
lavorate 10 maglie a diritto, 3 ass a diritto, 2 m. a diritto per altre 3 volte, 3 m. ass a diritto (5 diminuzioni doppie in tutto), quindi 10 m. a diritto e 5 m. a legaccio. Eseguire poi 3 ferri a legaccio e quindi proseguire a m. rasata e contemporaneamente per l'incavo manica, sul diritto del lavoro, intrecciare 2 punti per parte in una sola volta e proseguire intrecciando ancora un punto nel ferro diritto seguente.
Dopo circa 10 cm dall'inizio dell'incavo manica per lo scollo intrecciare i primi 11 punti in una sola volta e proseguire intrecciando ancora a lato dello scollo, 2m. nel ferro diritto seguente. A cm 30 di altezza totale intrecciare quindi i punti rimasti in una sola volta. Lavorare allo stesso modo ma a specchio l'altra parte del dietro senza lavorare gli occhielli.

MANICHE:
Montare 40 punti e lavorare a coste 1/1 per 1.5 cm. Proseguire a m. rasata aumentando 11 m. durante il primo ferro (più o meno ogni 3-4 maglie fino ad avere 51 m) (sollevare il filo tra due maglie e lavorare 1 diritto crociato). In seguito aumentare ai lati internamente al primo e ultimo punto 1 m. ogni 6 ferri per 7 volte . A cm 14 di altezza totale per arrotondare la manica intrecciare ai lati 3 m. e proseguire intrecciando ancora 4 m. ogni 2 ferri (a ogni ferro a diritto) per 6 volte. Intrecciare quindi i punti rimasti. Lavorare un’altra manica allo stesso modo.

CONFEZIONE:
Cucire le spalle, per il bordo dello scollo riprendere 5 punti da ogni bordino di allacciatura, 15 p da ogni scollo nuca e 54 punti dallo scollo davanti e lavorare a legaccio per 6 ferri eseguendo al 4° ferro in corrispondenza del dietro destro un occhiello internamente agli ultimi 2 punti.
Cucire i fianchi cucire le maniche e attaccarle. Cucire i bottoni in corrispondenza di ogni occhiello.

Se volete rendere più interessante lo sprone potete eseguirlo con un punto operato a vostra scelta, potete lavorarlo a legaccio alternando più colori o potete fare dei semplici ricami a punto maglia (tutorial nel post "due copertine in uno strano maglioncino") magari seguendo gli schemi che posto di seguito o quello delle coccinelle nel post " il coprifasce con le coccinelle" o ancora eseguendo dei piccoli ricami a punto vapore (tutorial nel post "ancora un coprifasce").


P.S. ho elaborato le istruzioni al volo da un modello fatto alcuni anni fa, mi scuso se dovesse esserci qualche imprecisione. Sono come al solito a disposizione per eventuali chiarimenti.

0 sorrisi:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails