A tutte le lettrici...

Care amiche, come sapete in questo blog pubblico quasi esclusivamente i miei lavori, fornendo, per quelli di mia creazione, anche gli schemi e le istruzioni per la realizzazione.
Tutto il materiale è liberamente scaricabile (del resto è qui per questo), vi prego però, qualora doveste ripubblicare in tutto o in parte i miei lavori sul web (in altri blog, siti o forum), di voler cortesemente inserire il link di provenienza.
Grazie, con amicizia Katy.

Lettori fissi



Gli schemi che trovate a corredo dei miei modelli
sono realizzati grazie a questo programma.


venerdì 30 ottobre 2009

Un'anguria fuori stagione...






L'idea l'ho presa sempre dal bellissimo blog di Alessia e da queste immagini.

Io l'ho fatto così:

Avviare 70 maglie e lavorare a maglia rasata per circa 4 cm con il verde più scuro, lavorare quindi 2 giri con il verde più chiaro e 1 giro con il bianco, proseguire per circa 20 giri con l'aragosta. Iniziare quindi le diminuzioni nel seguente modo:
1 g. 4 maglie a dritto, due m. insieme a diritto, 9 maglie a dritto e 2 m. insieme a diritto fino alla fine del ferro, terminare con 5 m. a diritto.
Proseguire nel modo spiegato sopra, continuando a diminuire nei ferri a diritto in corrispondenza delle diminuzioni operate precedentemente fino a lavorare due m. insieme a diritto per tutto l'ultimo ferro . Passare un filo all'interno delle maglie rimaste, chiudere e fermare il filo.

SUGGERIMENTI:
Io ho lavorato con i ferri tradizionali (il gioco di ferri e quello circolare mi mettono ancora in soggezione!) e quindi ho cucito il cappellino con un ago da lana.
Se siete più brave di me e sapete usare gli altri metodi, naturalmente non avrete bisogno di cuciture.
Io ho realizzato il cappellino per Cuore di Maglia e le misure sono molto piccole (giudicate dalla foto!). Potete quindi aumentare le maglie montate secondo necessità aumentando di conseguenza anche il numero di maglie tra una diminuzione e l'altra, penso però che lavorando con un filato che richiede i ferri n. 4 il cappellino possa andare bene per un bimbo di qualche mese (io ho usato i ferri n. 3).
I semini sono stati ricamati a punto maglia ma possono anche essere realizzati direttamente con la tecnica dell'intarsio, magari facendoli un po' più fitti.

0 sorrisi:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails