A tutte le lettrici...

Care amiche, come sapete in questo blog pubblico quasi esclusivamente i miei lavori, fornendo, per quelli di mia creazione, anche gli schemi e le istruzioni per la realizzazione.
Tutto il materiale è liberamente scaricabile (del resto è qui per questo), vi prego però, qualora doveste ripubblicare in tutto o in parte i miei lavori sul web (in altri blog, siti o forum), di voler cortesemente inserire il link di provenienza.
Grazie, con amicizia Katy.

Lettori fissi



Gli schemi che trovate a corredo dei miei modelli
sono realizzati grazie a questo programma.


domenica 13 febbraio 2011

Adesso vi faccio venire una voglia...

Tempo fa avevo letto questo post sul bellissimo sito-blog di Elisabetta.
Mi ero incuriosita subito e mi ero riproposta prima o poi di provare. La prima cosa che ho fatto è stato cercare i coloranti alimentari. Ho cercato un po' in tutti i supermercati vicini e lontani ma sono riuscita a trovare solo il blu e il giallo...del rosso nessuna traccia!!!!
Poi ho pensato di provare all'Eurospin e incredibilmente ho trovato delle confezioni da tre flaconcini, uno per ogni colore primario ad un costo veramente irrisorio (poco più di 1 €).
Così ieri ho ripescato dalla mia cesta alcuni gomitoli di lana Baby bianca che mi erano avanzati da un altro lavoro e mi sono cimentata (pensate un po') nella TINTURA della lana!!!!
Ho dovuto chiedere delle delucidazioni ad Elisabetta che è stata gentilissima e mi ha spiegato per bene tutto il procedimento che devo dire è anche abbastanza semplice e relativamente "pulito" (basta armarsi di un paio di guanti usa e getta).
Il mio intento era quello di mantenere un po' del bianco originario della lana perché mi servirà per un lavoro da "bimba" e quindi non volevo ottenere tinte troppo accese o scure.
Lì per lì non ero tanto soddisfatta del risultato ottenuto...mi sembrava che i colori non si fossero amalgamati abbastanza, poi però ho lavorato il campione con una matassina più piccola "di prova" e devo dire che il risultato, in realtà non è poi tanto male:





A questo punto non mi fermo e credo che sperimenterò ancora!
A presto.

15 commenti:

  1. Ma dai, non vale così!!!! Davvero mi ha fatto venire la voglia di provarci!! Ho cumuli di lana baby nei colori pastello sbiadito che non mi piacciono più e così è un ottimo modo per riutilizzarla.. Grazie mille!! Ma se ho bisogno mi darai qualche dritta, vero????
    Bacione
    Cinzia

    RispondiElimina
  2. Sicuramente...sono a disposizione considerato che era il mio primo esperimento :D . Ciao!

    RispondiElimina
  3. È UN'IDEA FANTASTICA! VOGLIO ASSOLUTAMENTE PROVARCI ANCHE SE PER IL MOMENTO NON HO GRANDI AVANZI DI LANA! ma è sicuro che lavando i colori non vadano via?

    RispondiElimina
  4. :) Katy... sapessi da quanto tempo ci penso... è ho anche da un anno delle bustine viola portate dalla mia carissima amica americana ...
    ho tutto direi, ma mi manca la voglia!
    ma perchè non fai un passo passo delle tue sperimentazioni? aiuteresti che vuol provare :)
    nel caso riuscissi a farmi venire la voglia io lo farò :) un bacione a te e al tuo cucciolo

    RispondiElimina
  5. @ Alexandra: i colori dovrebbero fissarsi grazie all'aceto. Alla fine del procedimento è previsto che la lana debba essere risciacquata e ti assicuro che non ha perso nemmeno un po' di colore!!!
    @ Filly: grazie! Non ho fatto il passo passo perché sinceramente non ho fatto le foto...diciamo che la mia cucina era un pochettino in disordine :P . Inoltre lo ha già fatto Ely nel link indicato...non so se è tanto corretto visto che le indicazioni me le ha date in privato...le chiederò ed eventualmente al prossimo esperimento farò un tutorial!!!!

    RispondiElimina
  6. Wow Katy
    sono venuti benissimo, questi nuovi gomitoli mi piacciono un sacco!!
    Sono contenta di esserti stata d'aiuto!!

    bacioni

    RispondiElimina
  7. l'hai fatta venire si la voglia, anche e a dirla tutta c'è l'avevo già! adesso so dove comprare i coloranti (finora non li ho trovati), e tra virgolette, i colori dei gomitoli sono fantastici:X

    RispondiElimina
  8. fantastico ;;)è bellissima,ma non stinge?

    RispondiElimina
  9. @ rosalba: è facilissimo e veramente divertente, ho appena finito di fare un esperimento con della lana baby di un verdino smorto per ravvivarla un po'e sono contenta del risultato!!!
    @ cristina: no, qui non spiego tutto il procedimento ma la lana va immersa in una miscela di acqua e aceto prima di tingerla, poi va "cotta" al microonde e così il colore si fissa, alla fine infatti, quando si risciacqua se si è fatto tutto per benino non perde nemmeno una goccia di colore!!!
    Mi sa che seguo il consiglio di Filly e faccio un foto-tutorial.

    RispondiElimina
  10. Brava Katy, fai sempre cose bellissime!!!

    ciao
    Alberta

    RispondiElimina
  11. ciao! bellissime queste matasse! a me sono piaciute subito e illvaoro trovo che venga bene!!! un bacione stefi

    RispondiElimina
  12. Ciao Katy complimenti per la tua lana sfumata è un'idea molto originale e i colori sono molto carini.
    Colgo l'occasione, se sei interessata, per invitarti a partecipare ad un candy molto bello di una amica creativa.
    visita il suo sito
    http://rizzoantonietta.blogspot.com/2011/01/antos-creations-blog-candy-2011.html
    ci sono ancora pochi giorni.
    In bocca al lupo

    RispondiElimina
  13. Ciao,
    ho aperto un blog per chi desidera effettuare lo scambio iscrizioni,

    per chi è interessata:

    sub4subforblog.blogspot.com

    RispondiElimina
  14. you have shared the greatest skill which u have thanks a ton for sharing it with us

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails