A tutte le lettrici...

Care amiche, come sapete in questo blog pubblico quasi esclusivamente i miei lavori, fornendo, per quelli di mia creazione, anche gli schemi e le istruzioni per la realizzazione.
Tutto il materiale è liberamente scaricabile (del resto è qui per questo), vi prego però, qualora doveste ripubblicare in tutto o in parte i miei lavori sul web (in altri blog, siti o forum), di voler cortesemente inserire il link di provenienza.
Grazie, con amicizia Katy.

Lettori fissi



Gli schemi che trovate a corredo dei miei modelli
sono realizzati grazie a questo programma.


sabato 16 gennaio 2016

Un rattoppo...MOSTRUOSO!

I jeans preferiti di vostro figlio si sono irrimediabilmente strappati sulle ginocchia?
E' proprio quello che è successo di recente a quelli di Lory:
un paio di jeans delavée che tra l'altro gli sono anche rimasti un po' corti ma che lui ama in particolar modo perché morbidi e un po' elasticizzati.
Che fare? Avevo già pensato di tagliarli all'altezza dello strappo e usarli d'estate...
poi però la Homepage di Facebook mi ha proposto un post de "La scuola Creattiva":


Mi sono messa subito all'opera per salvare il salvabile...

Cosa serve?
Essenzialmente qualche ritaglio di pannolenci bianco e di un altro colore a scelta 
(io l'avevo solo rosso), ago, filo, qualche spillo.


Ripulite lo strappo dai fili:


Ritagliate dal pannolenci colorato un ovale un po' più grande dello strappo:


fissatelo con degli spilli al rovescio dei pantaloni, in corrispondenza dello strappo 
e poi rivoltate i pantaloni sul diritto:


Ritagliate dal pannolenci bianco una striscia di "denti" e inseritela tra il lato superiore dello strappo
e la toppa di pannolenci, quindi fissate con uno spillo:


 eseguite due giri di cucitura a punto filza con del filo colorato


Con del filo nero (io ne ho usato uno abbastanza pesante) ricamate due "X" all'altezza degli occhi:


E il gioco è fatto!


Lory appare soddisfatto...



Mi ha detto "Bello!!! Quanto ci hai messo a farlo?". E io "Poco 10 minuti..."
E lui "Ah, poco...bene..." e indicando la stoffa lacera sull'altro ginocchio "Perché tra un po' mi sa che ne dovrai fare un altro!!!"

Ecco alcune simpaticissime idee trovate in rete:








A presto!

2 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. un'idea superlativa!! Fai contento il ragazzino e recuperi i jeans "infortunato"...cosa si può chiedere di più.
    baci e fusa
    Paty

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails