A tutte le lettrici...

Care amiche, come sapete in questo blog pubblico quasi esclusivamente i miei lavori, fornendo, per quelli di mia creazione, anche gli schemi e le istruzioni per la realizzazione.
Tutto il materiale è liberamente scaricabile (del resto è qui per questo), vi prego però, qualora doveste ripubblicare in tutto o in parte i miei lavori sul web (in altri blog, siti o forum), di voler cortesemente inserire il link di provenienza.
Grazie, con amicizia Katy.

Lettori fissi



Gli schemi che trovate a corredo dei miei modelli
sono realizzati grazie a questo programma.


giovedì 26 luglio 2012

Sono rimasta un po' indietro...

...il fatto è che durante l'estate Lory monopolizza il pc in camera sua e quindi per postare devo usare il portatile, però spesso il materiale è salvato sull'altro PC e quindi mi tocca fare dei traslochi...insomma un bel trambusto!
Innanzitutto come promesso ecco le istruzioni per realizzare il vestitino-cardigan "rami di rovo":






Vi avverto subito, il vestitino-giacchino (decidete voi) è abbastanza difficile da realizzare perché il lavoro a ferri accorciati prevede giri di andata e ritorno anche durante la lavorazione del punto traforato, quindi dovete tenere d'occhio (magari segnandolo sullo schema) a che punto del lavoro siete arrivate di volta in volta. Se volete cimentarvi e avete dei chiarimenti da chiedere sono a disposizione come sempre!


MISURE: 18-24 MESI
OCCORRENTE: 200 G CIRCA DI FILATO DAKAR SESIA COL. 1014 O FILATO DELLO STESSO CALIBRO.
FERRI N. 3,5
1 SPILLA GRANDE PER SOSPENDERE LE MAGLIE
4 BOTTONI


Il capo può essere indossato a scelta come un giacchino o come un vestitino. Le istruzioni si riferiscono alla versione vestitino (tenerne conto quando si parla di davanti o dietro)

COME SI FA:
Il vestito si lavora dal lato della larghezza, partendo dal bordo di chiusura del detro.

Con i ferri n. 3,5 montare 62 m. assicurandosi che non tirino e lav. 6 ferri a diritto per il bordo.
Lav. ora un ferro sul dir. del lavoro nel modo seguente:
41 m. a dir., 15 m. a dir aumentando 8 m. intercalate a dist. regolare (prendere il filo tra la m. appena lav. e quella succ. e lav. a diritto rit.), 6 dir.
Lav. 1 ferro a dir. su tutte le m.( rov. del lav).
Proseguire ora la lavorazione con la tecnica dei ferri accorciati.Per evitare la formazione di buchi quando si volta il lavoro è consigliabile, una volta voltato il lavoro, passare la prima m. senza lavorarla.
Il lav. va impostato nel modo seguente:
le prime 41 m. andranno lav. sempre a legaccio, le 23 m. seguenti andranno lav. a p. rami seguendo lo schema proposto, le ultime 6 maglie andranno lav. a legaccio.
Contemporaneamente lav. a ferri accorciati nel modo seguente:
1° ferro di andata e ritorno: lav. a diritto le prime 30 m., voltare il lavoro e tornare indietro a dir.
2° ferro di andata e ritorno: lav. a diritto le prime 41m. e 4 m. a punto rami, voltare il lav. e tornare indietro seguendo lo schema per le prime 4 m. e a diritto per le restanti m.
3° ferro di andata e ritorno:lav. a diritto le prime 41m. e 20 m. seguendo lo schema del punto rami, voltare il lav. e tornare indietro seguendo lo schema per le prime 20 m. e a diritto per le restanti m.
4°ferro di andata e ritorno:lav. su tutte le 70 m (41 m. dir, 23 a punto rami, 6 a diritto) voltare il lav. e tornare indietro lav. a dir le prime 6 m. 23 m. seguendo lo schema e a diritto per le restanti m.
Potete aiutarvi con dei segnamaglia.
Quando il lato inferiore del vestito(quello più lungo) misura 18 cm (avrete ripetuto tutti i ferri di andata e ritorno 6 volte?), mettete in sospeso le prime 40 m. su di una grossa spilla e, per realizzare la manica, proseguite la lavorazione a ferri accorciati solo sullo sprone nel modo seguente (potete a scelta decidere se tagliare il filo o proseguire la lav. con un altro gomitolo):
1° ferro di andata e ritorno: (diritto del lav) lav. a diritto la prima m., lav. 23 m. a punto rami, voltare il lavoro e tornare indietro seguendo lo schema per le prime 23 m. e lav.a dir l'ultima m.
2° ferro di andata e ritorno: lav. a diritto la prima m., lav. 23 m. a punto rami, lav. a dir. le ultime 6 m., voltare il lavoro e tornare indietro lav. a dir. le prime 6 m. seguendo lo schema per le prime 23 m. e lav.a dir l'ultima m.Tagliare il filo.
Riprendere sul ferro da lavoro le 40 m. lasciate in sospeso, mettere un segnamaglia e proseguire la lavorazione a ferri accorciati su tutte le m. per realizzare il davanti, come spiegato per il dietro.
Quando il lav.misura 31 cm dal segnamaglia, sempre misurando dal bordo inferiore, per realizzare l'altra spalla, mettete in sospeso le prime 40 m. su di una grossa spilla e proseguite la lavorazione a ferri accorciati solo sullo sprone come spiegato più in alto(potete a scelta decidere se tagliare il filo o proseguire la lav. con un altro gomitolo), finché le due spalle non sono della stessa misura.Tagliare il filo.
Riprendere sul ferro da lavoro le 40 m. lasciate in sospeso, mettere un segnamaglia e proseguire la lavorazione a ferri accorciati su tutte le m. per realizzare l'altro dietro, come spiegato in precedenza.
Lav. finché il dietro destro non misura come il dietro sinistro, escluso il bordo, quindi lav. il ferro succ. sul dir. del lavoro come segue:
41 m. dir, 23 m. dir diminuendo nel corso della lav. 8 m. in maniera regolare lavorando 2 m. ins a dir., lav. a dir. le ultime 6 m.
Per il bordo lav. 3 ferri a dir su tutte le m. quindi per le asole lav. 30 m. dir, 1 gett, 2 ins. a dir, 8 m. dir, 1 gett, 2 ins. a dir, 8 m. dir, 1 gett, 2 ins. a dir, 8 m. 1 gett, 2 ins. a dir, 1 dir.
Girare il lav. e lav. tutte le m. a dir per altri 3 ferri e intrecciare le m. nel corso dell'ultimo ferro senza tirare troppo.
Fermare e tagliare i fili.
Cucire i bottoni in corrispondenza delle asole.

Se volete potete rifinire il fondo del vestito e i bordi delle maniche lavorando un bordo all'uncinetto con lo stesso filato o con un filato di colore contrastante nel modo seguente:
1 m. b., * 3 cat, saltare circa 1 cm, 1 m. b* ripetere da * a *.



Per la sezione CUCITO Anna V. indossa alcuni vestitini che vi avevo già mostrato:



cucu...settete!!!




Questo ce l'avevo in una scatola da così tanto tempo che nemmeno me lo ricordavo

 Io avevo confezionato circa 10 anni fa per regalarlo a una nipotina...ma ci ho messo troppo tempo a finirlo ed era troppo piccolo...così l'ho sostituito all'ultimo momento!!! Era uno dei primi lavori che ho caricato sul blog!!!!
Anche per questo vestitino il corpino è della stessa epoca di quello sopra!


la gonna invece è stata aggiunta di recente...lo trovate qui.

Scusate se le foto non sono un granché ma la piccolina  non sta ferma un attimo ed è sempre più difficile fotografarla!!!!!


E per finire un pagliaccetto che ho confezionato per Gioia, la bimba della mia amica Doris. Anche qui il modello è di un blog anglosassone "MADE BY RAE" quello del copripannolino, ma il tutorial è chiarissimo!!!!







 A presto!




4 commenti:

  1. Quanto é cresciuta!!! bellissima... e i tuoi lavori sempre all'altezza.
    Un abbraccio
    Vale

    RispondiElimina
  2. Mmmmm.....alla prima riga della spiegazione mi sono gia' persa!!!E' meglio se le tue creazioni mi limito a guardarle....poi la piccola modella e' uno spettacolo!!!Bacioni Micol

    RispondiElimina
  3. SEI BRAVISSIMA!!!
    Mi piacciono un sacco i tuoi lavori. Tra l'altro sto realizzando, ai ferri, due tue creazioni - anzi una è già terminata - e l'altra è solo all'inizio. Ma appena ho finito te le faccio vedere (su quella che ho finito ho fatto delle modifiche, ma lo spunto e il procedimento sono opera tua! ;) ). Avevo iniziato tempo fa anche il pagliaccetto che hai fatto te, devo riprenderlo in mano e finirlo (se avessi bisogno di qualche dritta, posso chiedere a te?).
    Di nuovo complimenti ... a presto!

    RispondiElimina
  4. OLÁ AMIGA, ADOREI TEU CANTINHO, TEUS TRABALHOS SÃO MARAVILHOSOS, LINDOS... LEVEI TEU LINK COMIGO. BJS.

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails