A tutte le lettrici...

Care amiche, come sapete in questo blog pubblico quasi esclusivamente i miei lavori, fornendo, per quelli di mia creazione, anche gli schemi e le istruzioni per la realizzazione.
Tutto il materiale è liberamente scaricabile (del resto è qui per questo), vi prego però, qualora doveste ripubblicare in tutto o in parte i miei lavori sul web (in altri blog, siti o forum), di voler cortesemente inserire il link di provenienza.
Grazie, con amicizia Katy.

Lettori fissi



Gli schemi che trovate a corredo dei miei modelli
sono realizzati grazie a questo programma.


venerdì 29 aprile 2011

Come promesso...

...da Nonna Luisa per la piccolina in arrivo:






A presto!

martedì 19 aprile 2011

Buona Pasqua e non solo...

Visto che la pigrizia oggi mi da tregua approfitto per fare a tutte voi gli auguri per una Felice e Serena Pasqua (non si sa mai dovesse tornare la pigrizia!!!)

Ne approfitto per mostrarvi dei bigliettini facili da realizzare che hanno fatto impazzire il mio Lory:

LUNEDì CHIUSIN CHIUSINO:

MARTEDì BUCO' L’OVINO

SGUSCIO' FUORI MERCOLEDì

PIO! PIO ! FA GIOVEDì:


VENERDì FA UN VOLETTINO

BECCO' SABATO UN GRANINO

LA DOMENICA MATTINA AVEVA GiA' LA SUA CRESTINA.

Se volete provare a fare i biglietti trovate tutte le indicazioni qui.
Io ho ritagliato l'uovo intero di base su del cartoncino zigrinato per renderlo più robusto e ho attaccato il tutto su un bigliettino realizzato con del cartoncino decorato.
Preso dall'entusiasmo Lorenzo ha voluto scrivere di suo pugno gli auguri (sotto dettatura della mamma) poi ha voluto firmare con nome e cognome...non si sa mai qualche omonimia...

Il mio bimbo ultimamente si dedica anche alla lettura di Topolino...passione trasmessa dal babbo che ha imparato a leggere così...

Oh Oh...si è accorto di essere osservato:

Finita la pacchia...scordiamoci altre foto (è un po' prezioso il bimbo...)
A presto!

mercoledì 13 aprile 2011

Pigrizia...



Sarà che il detto "aprile dolce dormire" è proprio corrispondente alla realtà, sarà il pancione che cresce, sarà il caldo improvviso (non so da voi ma qui in questi ultimi giorni sembrava piena estate) che mi ha costretta ad acquistare un paio di ballerine tutte pajettate n. 40 (!!!sic!!!) per poter camminare, insomma mi sono fatta prendere dalla pigrizia e così ho omesso di postare le ultime cosine fatte da me e nonna Luisa per la piccolina in arrivo (ormai sono nel settimo mese e anche a voler essere scaramanticissime credo si possa....).
Le foto le ho fatte tutte ma per adesso vi faccio vedere solo questa maglia a maniche corte, completa di indicazioni per la realizzazione. Non è che la pigrizia sia del tutto passata infatti, ma oggi fa decisamente meno caldo e mi sento più attiva, quindi, approfittando del fatto che dovevo inviare una mail con lo stesso oggetto a Magliabimbi (p.s. nell'ultimo numero tra l'altro, c'è un'intervista che mi è stata fatta in qualità di maglierista sfegatata e anche un'altra, molto più interessante, fatta a LEI in qualità di presidentessa di Cuore di Maglia), pubblico qui in anteprima lo stesso modello.
Nelle mie intenzioni doveva essere nella misura 0-3 mesi, ma una volta finita, la maglia, sembra decisamente più grande...forse anche un 3-6 mesi....






Maglia Lilla.
Misura 3-6 mesi.

Occorrente:
100 g. circa di cotone Cablé 2005 della Sesia color lilla.
Ferri n. 3
4 bottoni
50 cm circa di nastrino lilla alto 1 cm.

DIETRO:
Avviare 53 maglie e lav. 6 giri a legaccio. Proseguire seguendo lo schema del punto traforato.
A 14 cm di altezza totale, lavorato il 14° giro dello schema, diminuire per gli scafi 3 m. per lato e dopo 2 giri, 2 m per lato.
A 9 cm dall'inizio degli scalfi, per lo scollo, intrecciare le 15 m. centrali. Proseguire sulle due parti separatamente sempre seguendo lo schema del punto traforato, diminuendo ancora 2 m. per lato lavorando 1 acc. doppio sul lato sinistro e 3 m. insieme a diritto sul lato destro.
Quindi, eseguito il motivo a foretti, per i bordini di chiusura delle spalle, lavorare ancora 6 giri a legaccio e intrecciare tutte le maglie.

DAVANTI:
Lavorare come spiegato per il dietro ma intrecciare le 15 m. centrali a 5 cm dll'inizio degli scalfi. Proseguire sulle due parti separatamente e diminuire ancora 1 m. ogni due ferri per 2 volte. Eseguito il motivo a foretti, per il bordino di chiusura delle spalle, lavorare 6 ferri a legaccio inserendo un'asola a metà del bordo stesso durante l'esecuzione del 4° ferro.

MANICA:
Avviare 29 m e lavorare seguendo lo schema dal 1° al 9° ferro aumentando durante l'esecuzione di questo ferro 1 m. dopo la 4° m. e quindi 1 m. ogni 3 per tutto il giro.
Quindi proseguire a legaccio e a 5 cm di alteza totale diminuire ai lati ogni 2 giri, 3 m. in una sola volta intrecciandole, quindi 2 m. per 2 volte e 1 m. per 2 volte (totale 9 m. per lato).
Lav. quindi un giro nel modo seguente:
1 m., 1 acc. doppio per tutto il ferro terminando con 2 m.

RIFINITURE:
Riprendere lungo lo scollo davanti e sui lati corti dei due bordini laterali dav. 40 m. lavorando il primo giro a diritto sul rov. del lavoro. Quindi nel giro seguente eseguire un asola in ogni lato del bordino del collo internamente alle prime e ultime due m. lavorando un gettato e 1 acc.
Proseguire a legaccio per altri 3 ferri intrecciando tutte le m. durante l'esecuzione dell'ultimo ferro e facendo in modo che la chiusura delle maglie sia lenta e non tiri troppo.
Per il bordo dietro riprendere 25 m. lungo la scollatura e i lati corti dei due bordini delle spalle e lav. come spiegato per il bordo dav. omettendo le asole.
Cucire i fianchi della maglia, sovrapporre i bordini di chiusura delle spalle avendo cura di lasciare in alto il bordo del davanti e fermarli insime dal lato della manica con dei piccoli punti.
Cucire le maniche e attaccarle al golfino avendo cura di arriccirle un po' nella parte superiore.
Cucire 4 bottoni ai bordini delle spalle del dietro in corrispondenza delle asole. Passare il nastrino appena sotto le maniche creando un fiocco e fermarlo a rovescio avendo cura di lasciarlo un po' lento perché non tiri quando la maglietta sarà indossata.


P.s. da piccola mia nonna mi snocciolava spesso questa filastrocca...trovo rappresenti benissimo la mia condizione attuale e le mie giornate!!!!

"La Pigrizia andò al mercato ed un cavolo comprò,
mezzogiorno era suonato quando a casa ritornò,
cercò l'acqua, accese il fuoco, si sedette e riposò
ed intanto a poco a poco anche il sole tramontò
ed a letto senza cena la Pigrizia se ne andò".

A presto! (Pigrizia permettendo).

mercoledì 6 aprile 2011

Come promesso...

...ecco le indicazioni per realizzare il cardigan per cui Lory ha eccezionalmente posato come modello:

Cardigan top-down

Misure 3-4 anni.
Ferri n. 3
300 g ca. di filato mistral baby della Sesia.
6 bottoni.


Il cardigan si comincia a lavorare dallo scollo.
Avviare 90 m. e lavorare 8 ferri a grana di riso.
Proseguire nel modo seguente:
lav. 5 m a grana di riso e 13 maglie a diritto (metà davanti), 1 aumento (lav. 1 dir. rit. sul filo tra le due maglie), 2 dir, 1 aumento, 8 m. a punto onde (manica), 1 aumento, 2 dir, 1 aumento, 30 dir (dietro), 1 aumento, 2 dir, 1 aumento, 8 m. a punto onde (manica), 1 aumento, 2 dir, 1 aumento, 13 dir e 5m. a grana di riso (altra metà davanti).
Lav. come spiegato ripetendo gli aumenti in corrispondenza dei precedenti, per 21 volte.
Nel corso del lavoro eseguite 6 asole lungo il bordo del dav. destro, la prima nel corso del 4° giro e le altre a distanza di circa 20 ferri l'una dall'altra, lavorando insieme a diritto la seconda e terza maglia delle 5 del bordo, 1 gettato.

Eseguiti tutti gli aumenti lasciate in sospeso le m. delle maniche e proseguite il lavoro solo sulle maglie dei due davanti e del dietro.
Proseguire a m. rasata percirca 50 giri (e comunque per la lunghezza desiderata) e lav. quindi 8 ferri a grana di riso per il bordo, intrecciando tutte le m. nel corso dell' 8° ferro.

Riprendere la lavorazione delle maniche a punto onde e a circa 10 cm. dagli scalfi iniziare le diminuzioni per stringere la manica diminuendo, all'interno di 1 m. di margine, 1 m. per lato ogni 3 cm circa per 4 volte in tutto (eseguite le dim. durante i ferri a m. rasata).
A cm. 22 circa dallo scalfo lav. 8 ferri a grana di riso per il bordo, intrecciando tutte le m. nel corso dell' 8° ferro.

Per le tasche riprendere con l'uncinetto le 20 m. centrali di ogni davanti , all'altezza di circa 2 cm dal bordo (abbiate cura di passare un capo del filo abbastanza lungo sotto il lavoro lasciando invece il gomitolo dalla parte sopra)e lav. a p. onde per 20 giri e a grana di riso per altri 6. Intrecciare tutte le m. Cucire i lati delle tasche al maglioncino.
Cucire le maniche.
Attaccare 6 bottoncini in corrispondenza delle asole.


A Presto!
Related Posts with Thumbnails