A tutte le lettrici...

Care amiche, come sapete in questo blog pubblico quasi esclusivamente i miei lavori, fornendo, per quelli di mia creazione, anche gli schemi e le istruzioni per la realizzazione.
Tutto il materiale è liberamente scaricabile (del resto è qui per questo), vi prego però, qualora doveste ripubblicare in tutto o in parte i miei lavori sul web (in altri blog, siti o forum), di voler cortesemente inserire il link di provenienza.
Grazie, con amicizia Katy.

Lettori fissi



Gli schemi che trovate a corredo dei miei modelli
sono realizzati grazie a questo programma.


mercoledì 28 agosto 2013

Ancora esperimenti shabby...

Buongiorno a tutte!!! Eccomi ancora con lo shabby!!! Come sapete vorrei "shebbare" alcuni mobili che ho in salotto. Prima però devo fare un po' di pratica...ho trovato questo bellissimo blog con dei tutorial veramente utili...vi consiglio di visitarlo!
In attesa di comperare l'occorrente appena potrò passare da Leroy Merlyn (anche detto Marylin Monroe come disse il corriere che ci consegnò la casetta di legno acquistata lì!!!!).ho usato il materiale che mi ritrovavo in casa per cambiare aspetto a questo orologio che mi ritrovavo in casa:


A parte il valore affettivo (io e mio marito lo abbiamo comperato appena sposati nei nostri giretti in cerca di elementi di arredo), quello intrinseco è veramente irrisorio, così, dopo breve riflessione,  mi sono decisa e ho cominciato i lavori:
FASE 1: ho ripulito l'orologio e l'ho leggermente carteggiato:


FASE 2: ho smontato l'orologio e ho provato a passare una candela nelle parti da shebbare:


FASE 3: ho passato una mano di "pemarite" ottimo fondo all'acqua che ho usato anche per le mensole del mettitutto e che vi consiglio:


FASE 4: mentre il fondo asciugava sono passata all'"invecchiamento" dell'orologio che come avete visto era letteralmente "sgargiante"!! Ho smontato ghiera e vetro. Ho invecchiato il quadrante usando un pennellino e dell'ombretto marrone (si avete capito bene) di una vecchia trousse che non uso più. Per la ghiera ho usato degli acrilici nei toni del nero, marrone e giallo e un pennellino a tampone. Questo è il risultato:



FASE 5: una volta asciugato il fondo ho passato una mano di smalto opaco a base d'acqua e ho leggermente carteggiato i bordi che volevo invecchiare. Poi, definita la bozza del decoro, ho cominciato a dipingere, facendo prima le foglie, poi le roselline e infine i fiorellini:






Poi ho invecchiato il tutto usando ancora una volta dell'ombretto marrone e un grosso pennello da fard e fissando il tutto con lo stesso fissante opaco spray usato per i decori della credenza..
Ecco il risultato finale...per adesso ha ripreso il suo vecchio posto ma vi anticipo che avrà a che fare anche lui con il mettitutto:


P.S. ecco una piccola anticipazione: 



A presto!

martedì 27 agosto 2013

Basta poco che ce vo'...

Per la rubrica "BASTA POCO CHE CE VO'" come trasformare delle scarpe del fratellino in perfette scarpette da "Princia":
basta qualche strass e un po' di colla per tessuto (che mi ritrovavo in casa perché è servita per il famoso mettitutto!! Si!!Avete capito bene!!!)...





e qualche perlina e un po' di Attak Flex gel per la gomma!!!



La piccola "princia" ha apprezzato molto!!
A presto!!!

mercoledì 14 agosto 2013

Passione Shabby chic.

Da un po' di tempo ho un'insana passione per lo stile shabby chic, parola intraducibile che però si può sintetizzare, a mio parere, come lo chic del vissuto. Durante le mie brevi vacanze al mare ho comperato una serie infinita di riviste e raccolte sul genere e ho fatto anche un abbonamento. Insomma mi sono documentata a fondo sul "Non buttare via niente" (filosofia come già detto in passato propugnata caldamente da parte della mia famiglia acquisita) perché tutto ritorna e tutto può avere nuova vita. Bene, la mia casa ha già delle note vintage. Soprattutto nel soggiorno ho alcuni pezzi d'epoca di mio marito (una radio a mobile degli anni '20, un grammofono dei primi del '900 e un registratore di cassa di fine '800) che amo molto e che un giorno, quando la stanza sarà più in ordine, vi mostrerò. Ho già provveduto a rifare le tende e i cuscini del divano in stile floreale e quando si è palesata la necessità di ricomprare quest'ultimo ho scelto una fantasia floreale su fondo panna che a me piace molto (ma che nel tentativo di preservare il nuovo arrivato dagli attacchi dei due piccoli briganti è celata da un copridivano panna). Proprio nel soggiorno, per ragioni di spazio, dovrà finire la credenza "mettitutto" di cui vi ho parlato tempo fa che sto restaurando e che (finalmente) ho quasi ultimato. Il fatto è che il mobile è nato per essere collocato in cucina e l'unico elemento di "glamour", se vogliamo chiamarlo così, è il pannello a specchietti davanti al quale di solito veniva collocata una radio. Durante il "restauro" però mi sono resa conto del pessimo stato in cui è ridotto il pannello a specchietti;



ecco un particolare:



ne sono caduti circa un centinaio di cui recuperati solo una ventina. Su consiglio di alcuni esperti del settore avevo deciso di rivolgermi a un vetraio per farmene tagliare su misura alcuni e sostituire quelli mancanti. Li ho misurati. Sono esattamente 12x48mm...ora vi immaginate andare da un vetraio e dire "Buongiorno, mi taglierebbe gentilmente circa 80 specchietti alti 48mm e larghi 12?" Come minimo mi caccia o giustamente pretenderà una cifra enorme.
Per scrupolo ho deciso di informarmi, comunque mi sono messa alla disperata ricerca di una soluzione alternativa che mi permettesse di aggirare il problema conservando il pannello anche se rendendolo "invisibile" e che desse al mobile quel tanto di allure necessaria per non farlo stonare nella sua nuova collocazione. Gira che ti rigira su google immagini, mettendo le più svariate parole nel motore di ricerca (mobili shabby chic, credenze shabby, restauro in stile shabby ecc.) è uscita fuori questa:


Si tratta di una vecchia credenza anni '50 che Viola del blog Violashabbyinteriors ha sapientemente restaurato in stile Shabby. La cosa che mi ha illuminato è stata la carta usata per rivestire l'interno della credenza. Beh, per adesso vi dico solo che ho acquistato su e-bay queste due bellissime stoffe provenienti dall'inghilterra:




...vi terrò aggiornate.
A presto!

mercoledì 7 agosto 2013

Ancora pasta di zucchero...

per il compleanno di Lory (6 anni!!!) insieme a mio marito abbiamo tentato un esperimento ambizioso!!! Realizzare una torta a tema Tom & Jerry, 2 dei personaggi preferiti da nostro figlio. Ecco alcune foto dei lavori in corso e della torta finita...


Tom che diventa cattivo con la sola aggiunta delle sopracciglia...

jerry...

Torta finita da sopra...

Torta finita da davanti...


Questa volta il lavoro lo abbiamo fatto a quattro mani con mio marito che è un bravissimo scultore!

Un due tre...soffio...Tanti auguri a Te piccolino della mamma!!!!

A presto!!!


Related Posts with Thumbnails