A tutte le lettrici...

Care amiche, come sapete in questo blog pubblico quasi esclusivamente i miei lavori, fornendo, per quelli di mia creazione, anche gli schemi e le istruzioni per la realizzazione.
Tutto il materiale è liberamente scaricabile (del resto è qui per questo), vi prego però, qualora doveste ripubblicare in tutto o in parte i miei lavori sul web (in altri blog, siti o forum), di voler cortesemente inserire il link di provenienza.
Grazie, con amicizia Katy.

Lettori fissi



Gli schemi che trovate a corredo dei miei modelli
sono realizzati grazie a questo programma.


mercoledì 19 settembre 2012

Comunicazione di servizio veloce veloce...

solo per dire alle interessate che dal 24/09 alla LIDL torna il filato Nadine (4 gomitoli a 9 € circa) quello che sto usando per il maglione di Lory (qui si capisce anche il vero colore!!!)Si tratta di filato 60% COTONE 40% acrilico e ha varie certificazioni come quella "fiducia nel tessile" e il sigillo di qualità riguardante il controllo per sostanze nocive e lavorazione.



e la macchina da cucire "silver Crest" regalatami da mio marito 2 anni fa e della quale sono soddisfattissima a € 79.99. 


Tutto qui.
A presto!!!

venerdì 14 settembre 2012

Cosa c'è sui ferri....

Ciao! In questo momento sto lavorando a tre cose diverse contemporaneamente. Mi capita spesso...così se mi annoio con una lavorazione posso variare!!!

Allora...n. 1, il lavoro più avanti, vestitino a "punto piuma" (quello famoso) per Anna Vittoria.
Lo sto lavorando tutto in un pezzo sui ferri circolari corti con un filato multicolor. Il corpino penso di farlo a legaccio dividendo il lavoro sui ferri tradizionali per poi tornare ai ferri circolari sulle spalle. Ho tutto in testa, vediamo se riesco a metterlo in pratica!!!



n. 2 maglioncino per Lory realizzato con un filato morbidissimo in pura fibra sintetica acquistato alla LIDL...4 gomitoli € 9.90. La foto come sempre non rende il colore che in realtà è un bel turchese che si annuncia molto trendy per quest'anno.Anche qui ho il modello in testa. Si aprirà davanti ma in modo asimmetrico. Mi piace parecchio il motivo laterale...a me fa pensare a dei piccoli fantasmini...a voi no?.


n. 3 campione di prova per un modellino Debbie Bliss che sto realizzando per un'amica. E' una sorpresa quindi non posso svelare altro...diciamo che però nella foto c'è un indizio molto chiaro


A presto!

venerdì 7 settembre 2012

Modellino di fine estate...

Mi sono un po' fissata con il punto che ho ribattezzato "Punto Piuma" così con un po' di cotone che avevo in casa ho realizzato questo Top Down per la mia piccolina (a dire il vero per lei non avevo ancora fatto un maglioncino Top Down).






Ho anche realizzato dei fiorellini ricamandoli a punto margherita e nodini:


Ed ecco il famigerato "Punto Piuma":


Lo avevo già usato per il vestitino "Matrioska" e lo sto utilizzando per un altro vestitino che ho sui ferri circolari, spero di mostrarvelo presto! La particolarità è che sia i ferri al diritto che a rovescio prevedono una lavorazione.
Ma la storia del "Punto Piuma" affonda le radici ai tempi in cui mia mamma mi confezionava i maglioni ai ferri. Comprammo in edicola un numero di "Benissimo" perché rimasi folgorata da questo maglione:


Entrammo quindi nel negozio di alimentari vicino e la proprietaria volle vedere il giornale. Si innamorò anche lei dello stesso maglione e convinse la mia mamma a farlo prima a lei. La cosa non mi andò molto a genio ma devo dire che in realtà noi dovevamo ancora ordinare la lana. All'epoca esisteva una rivista che vendeva i filati per corrispondenza, si chiamava "Modafil" e noi usavamo comperare ciò che ci serviva dal loro catalogo. Era molto divertente perché il catalogo era fatto molto bene, con i campioncini della lana da cui poter scegliere. Mi ricordo ancora che scegliemmo una tonalità di viola per fare il maglione. Il giornale ce l'ho ancora anche se è ridotto veramente male!!!!!


E' del Luglio 1988!!! Avevo 13 anni!!! Poi Ho realizzato vari modelli tratti dal giornale nel corso degli anni.

Ma torniamo al maglioncino con le margherite. Ecco le istruzioni per realizzarlo (questa volta ho cercato di essere il più chiara possibile!!!!!):


TAGLIA 9 MESI/1ANNO

Ferri n.3 e 1/2
4 bottoni
poche gugliate di cotone da ricamo bianco e giallo
una ago da lana
2 grosse spille per sospendere le maglie
100 g. circa di cotone sesia cablé 2005.



Avv. 66 m. (12 per 1/2 dav, +2 reglan+7 manica+2 reglan+20 dietro+2 reglan+7 manica+2 reglan+12 per 1/2 dav.) e per lo scollo lav.:
1° ferro: a diritto.
2° ferro: 2 dir, 1 gett, 2 ass. a diritto (asola, rammentare di aprire in tutto 4 asole a distanza di 20 giri l'una dall'altra), a dir. fino alla fine del ferro.
3°, 4°, 5°, ferro a dir.
Si comincia la lavorazione del corpino. Le prime e ultime 5 m. si continuano a lavorare a legaccio per il bordino. Il resto del corpino si lav. a m. rasata. Gli aumenti verranno eseguiti con 1 gett.
6°ferro: 5 diritti (bordo), 7 dir, (1/2 davanti), 1 gett, 2 dir (reglan), 1 gett, 7 dir (manica), 1 gett, 2 dir (reglan), 1 gett, 20 dir(dietro), 1 gett, 2 dir (reglan), 1 gett, 7 dir (manica), 1 gett, 2 dir (reglan), 7 dir (1/2 davanti), 5 dir (bordo).
7° giro: 5 dir, a rov., a dir. le ultime 5 m.
8° giro: 5 diritti (bordo), 8 dir, (1/2 davanti), 1 gett, 2 dir (reglan), 1 gett, 9 dir (manica), 1 gett, 2 dir (reglan), 1 gett, 22 dir(dietro), 1 gett, 2 dir (reglan), 1 gett, 9 dir (manica), 1 gett, 2 dir (reglan), 8 dir (1/2 davanti), 5 dir (bordo).
Ripetere il 7° e 8° giro tenendo conto delle maglie aumentate in ogni giro (8 in tutto: 1 su ogni 1/2 dav, 2 in ogni manica, 2 sul dietro. I reglan saranno sempre formate dalle 2 m. dir di partenza. A destra e a sinistra delle stesse si effetuano gli aumenti che andranno ad incrementare la larghezza delle varie parti del golfino.
Eseguiti 18 aumenti lavorare nel modo seguente:
Dritto del lavoro: lavorare il 1° davanti a diritto aumentano 2 m., mettere in attesa le 45 m. della manica, lavorare a diritto le 58 m. del dietro aumentando 3 m., sospendere le 45 m. della 2° manica, lavorare il 2° dav. a diritto aumentando 2 m.
Ferro seguente: 5 dir, a rov., a dir. le ultime 5 m.
Lavorare a p. piuma sulle maglie dei 2 davanti e del dietro per 20 giri. (le prime e ultime 5 m. andranno sempre lav. a legaccio per il bordo).
Lavorare quindi un ferro a diritto sul dir del lav., proseguire a legaccio su tutte le maglie intrecciandole durante l'esecuzione del 6° ferro.
Riprendere le m. di una manica in modo che il primo giro da lavorare risulti sul rov. e lav. a rov. aumentando 5m. a distanza regolare.
Proseguire lavorando 4 ferri a p. piuma.
Lav. 1 ferro a dir. sul dir. del lavoro, lavorare un ferro a rov. intrecciando contemporaneamente tutte le m.
Lavorare allo stesso modo la seconda manica.
Cucire i sottomanica, arricciare i lati della manica con l'ago a punto filza e fermarli con piccoli punti nascosti.
Cucire i bottoni in corrispondenza delle asole.
Ricamare sul davanti dei piccoli fiorellini a punto margherita e nodini.



A presto!

Related Posts with Thumbnails