A tutte le lettrici...

Care amiche, come sapete in questo blog pubblico quasi esclusivamente i miei lavori, fornendo, per quelli di mia creazione, anche gli schemi e le istruzioni per la realizzazione.
Tutto il materiale è liberamente scaricabile (del resto è qui per questo), vi prego però, qualora doveste ripubblicare in tutto o in parte i miei lavori sul web (in altri blog, siti o forum), di voler cortesemente inserire il link di provenienza.
Grazie, con amicizia Katy.

Lettori fissi



Gli schemi che trovate a corredo dei miei modelli
sono realizzati grazie a questo programma.


lunedì 16 aprile 2012

Dalla Russia con amore....

Il vestitino con la matrioska:



Anche qui c'è la partecipazione di nonna Luisa che ha fatto la parte a maglia rasata.
La matrioska è stata realizzata cucendo insieme su di una base di cotone bianco, con un zig zag molto stretto vari strati di tessuto colorato tagliati seguendo il cartamodello proposto (molto casalingo a dire il vero e a grandezza naturale)  e inserendo nel foro all'altezza del viso un cerchio un pò più grande del foro stesso di tela aida, sul quale è stato realizzato il ricamo della faccina a punto croce seguendo lo schema che vi fornisco (casalinghissimo anche questo!!).
La matrioska e stata poi affrancata col ferro da stiro sul vestitino usando un pezzo di teletta adesiva, quindi cucita a macchina al vestito stesso, proteggendone il rovescio con della semplice stoffa di cotone bianca che poi è stata rifilata lungo la cucitura.



Particolare della Matrioska:


Retro:




Questo è il rovescio del vestito una volta applicata la matrioska a macchina e rifilata la pezza di cotone:


 E questo è il piccolo cartamodello. Tagliate ogni pezzo su un tessuto di fantasia diversa come da foto, lasciando un po' di margine per la sovrapposizione. Ritagliate il cerchio sotto il quale andrà inserita la tela aida. Anche la tela aida va tagliata leggermente più grande del foro aperto.

Questo è lo schema del viso da ricamare a punto croce:


In alternativa, se la realizzazione della matrioska vi sembra troppo laboriosa, potete ricamarla direttamente a punto maglia sul vestitino. Vi propongo questo semplice schema ma potete reperirne molti sulla rete digitando su google immagini "shema matrioska punto croce". State solo attente alle proporzioni perché molti schemi a punto croce sono troppo grandi per essere realizzati a punto maglia sul vestitino. Questo dovrebbe andare bene:





 Ed ecco le istruzioni per realizzare il vestitino:


TAGLIA 9 MESI/1ANNO

Ferri n. 3 e 3 e 1/2
3 bottoni.
150 g. circa di filato Mistral filature sesia col. 537 o a scelta 200 g circa di cotone sesia cablé 2005.

Il vestito si lavora in un unico pezzo partendo dal collo.
Avviare 70 m. e lav. 6 ferri a legaccio.
Proseguire a maglia rasata nel modo seguente:
5 m. a legaccio (bordo), 7 dir (metà dietro), 1 aumento (prendere a dir. rit. il filo tra la maglia appena lav. e la seguente), 2 dir, 1 aum, 8 dir. (manica), 1 aum, 2 dir, 1 aum, 22  dir (davanti), 1 aum, 2 dir, 1 aum, 8 dir. (manica), 1 aum, 2 dir, 1 aum, 7 dir (metà dietro), 5 m. legaccio (bordo).
Continuare a legaccio sulle prime e ultime 5 m.e a m. rasata su tutte le altre m. continuando con gli aumenti in corrispondenza dei precedenti (aum 1 m. a destra e sinistra di ciascuno dei 4 gruppi di 2 m.che formano le reglan).
Durante la lavorazione del bordo destro fare tre asole a distanza regolare lavorando insieme a dir. la 2° e 3° m., 1 gettato.
Quando si avranno 26 m. per ciascuna manica impostare il lavoro come segue.
Giro seguente: a rov. sul rov. del lavoro.
Quindi lav. solo sulle m. del dietro operando altri 9 aumentiin corrispondenza dei precedenti.
Terminato l'ultimo giro di aum.avviare a nuovo 8 punti (sottomanica), sospendere il lav. sul dietro e mettere in attesa su di una grossa spilla le 26 m. della manica.
Quindi, con un altro gomitolo, lavorare solo sulle m. del davanti operando anche qui 9 aum. per lato.
All'ultimo giro di aum. riprendere il primo gomitolo e lav. l'ultimo giro avviando a nuovo 8 m (sottomania).
Mettere in sospeso le m. della manica e lav. solo sulle m. del secondo dietro operando anche qui 9 aumenti in corrispondenza dei precedenti.
All'ultimo giro (dir. del lav), lavorare con l'altro gomitolo e fare l'ultimo aumento.
Giro seguente: a rov. sul rov. del lav.
Giro seguente: intrecciare le prime 5 m. (poi andranno cucite a rovescio sovrapponendovi l'altro bordo con le asole).
Passare ai ferri n. 3 e 1/2.
A questo punto si può continuare a lav. a scelta con i ferri circolari o in giri di andata e ritorno facendo poi una cucitura.
Lav a m. rasata per 25 cm. Nel corso del 1° ferro aumentare 1 m. tra la 29° e la 30° m. e tra la 65° e la 66° m. Mettere un segnapunti in corrispondenza delle m. aumentate.
Dopo 4 ferri operare 4 aum., prendendo a dir. rit. il filo ai lati di ciascun segnamaglia.
Ripetere gli aum. in corrispondenza dei precedenti ogni 6 ferri.
Terminato il lavoro a m. rasata lav. 16 giri a punto piuma seguendo lo schema.
Lav. quindi 3 ferri a legaccio (il primo giro a rov. sul diritto del lav. e poi sempre a rov.)e intrecciare morbidamente tutte le m. nel corso del 3° ferro.
Per le maniche procedere nel modo seguente:
mettere le m. su di un ferro e lav. a punto piuma ripetendo lo schema per 2 volte sui primi 24 punti e terminare il giro con 2 m. rov. Quindi lav. 3 ferri a legaccio (il primo giro a rov. sul diritto del lav. e poi sempre a rov.)intrecciando morbidamente le maglie nel corso del 3° ferro.
Arricciare i lati dell'aletta con l'ago a punto filza e fermarli con piccoli punti nascosti ai reglan.
Se avete lavorato con i ferri diritti cucire i due lati del vestito. Cucire a rov. i due bordini d chiusura sovrapponendo quello con le asole all'altro.
Cucire i bottoni in corrispondenza delle asole.



A presto!

venerdì 6 aprile 2012

BUONA PASQUA A TUTTI!!!


lunedì 2 aprile 2012

Sfoghi....di una "rovinaKAL"

Come sapete pubblico in questo blog soprattutto modelli che realizzo lavorando con la fantasia. Li penso, li monto sui ferri, li provo, (quasi sempre) li finisco e alla fine ve li mostro e pubblico le istruzioni per realizzarli.
I miei modelli sono TUTTI LIBERAMENTE SCARICABILI.
Li vedete pubblicati, se vi piacciono li scaricate, magari lasciate un commento, magari no (e non fa niente), magari li realizzate e magari no, magari trovate difficoltà e magari no. Io stessa vi chiedo sempre di segnalare gli errori che trovate perché possa correggerli. Specialmente i primi tempi, non prendevo appunti quando inventavo un modello, ricostruivo le istruzioni alla fine e magari qualche errorino ci scappava di sicuro.
Anche io spesso scarico modelli da internet, in lingua originale, tradotti da qualcuno, a volte il pattern è chiaro, a volte un po' meno, a volte la traduzione contiene degli errori, a volte no. Quello che è certo è che con un po' di buona volontà tutto si supera e una soluzione a qualche errore o alla poca chiarezza si trova sempre, anche aiutandosi con le foto (è per questo che ne metto sempre tante!!!!) Quello che è certo è che non mi sognerei mai di rimproverare anche se molto velatamente, qualcuno perché gratuitamente ha condiviso con me un modello o una traduzione mettendoci qualche errorino che magari mi ha costretto a disfare il lavoro o ad impazzirmi un po'. Succede anche con tante riviste che si comprano in edicola pagandole fior di quattrini!!!!

I miei modelli sono anche su Raverly, anche lì scaricabili gratuitamente. Ho smesso di tradurli in inglese perché ci mettevo delle ore e alla fine risultavano poco chiari (sic! Vi assicuro che tradurre dall'italiano all'inglese è molto più difficile del contrario), ora scopro che anche i modelli in italiano sono "oscuri" e addirittura rovinano i Kal!!!!!

Mi sa che d'ora in poi è meglio se i miei modelli li tengo per me!!!! Ma chi me lo fa fare di sprecarci anche tanto tempo che spesso rubo letteralmente alla mia famiglia!!!!! ....Forse ho esagerato? Sono troppo suscettibile??? Giudicate voi.

Ecco un recente dialogo con un' "amica" di Raverly:

"Ciao, scusa ma io sto cercando di fare il tuo cardigan rosa antico per una nipotina neonata però c’è qualcosa che non mi torna. A parte l’avvio delle maglie (tu dici 54 ma poi quando le dividi sono 50, e ne avanzano 4, infatti io ho fatto i bordi a legaccio di 6 mg, ma poi, con gli aumenti distribuiti come dici tu mi viene una fila di aumenti e di buchi anche in mezzo alla manica, non solo ai lati del raglan, però nella foto non mi pare di vederli. 
Ti pare che debba venire così?"

Poi sempre lei a distanza di un giorno:

"Scusa, come non detto. Una botta di alzheimer, ho sbagliato io, adesso ho capito l’errore. 
Grazie lo stesso, 
ciao "

Siccome erano mesi che non andavo su raverly pur essendo il suo messaggio recente, mi sono sentita in dovere di rispondere:

 (non è un bamboo ma una palma della pace...) "Cara XXXXXX, scusa veramente tantissimo per il ritardo con cui ti rispondo. Ma ho una bimba di pochi mesi e devo approfittare dei suoi pisolini per andare sul web!!! Quindi non riesco a stare sempre dietro a tutto! A dire la verità è qualche mese che non vengo su Raverly!!!Hai ragione tu, le maglie da montare sono 50 e ho già provveduto a correggere il pattern. Mi dispiace che risulti un po’ complicato. Purtroppo quando ho fatto il golfino per mia nipote Benedetta avevo ancora la cattiva abitudine di non segnarmi passo passo le indicazioni e quindi, ricostruendo il tutto a fine lavoro l’errore ci scappava sempre. Ti ringrazio per la segnalazione, anzi ti prego di farmi sapere se c’è qualche altro errore per provvedere alla correzione. Sono contenta che comunque alla fine tu sia riuscita a fare il golfino. Scusa ancora, un caro saluto, Katy.

Ecco la cortese risposta:

"Sì, io l’ho fatto, comunque ci sono un po’ di errori, ma se uno non scrive le cose via via dopo è inevitabile. L’abbiamo fatto in un kal ma per ora l’ho finito solo io, abbiamo tutte sfilato diverse volte perché le istruzioni erano un po’ vaghe, comunque alla fine sono riuscita ed è venuto carinissimo. Siccome avevo montato 54 maglie, le ho lasciate perché già avevo sfilato due o tre volte e ho messo 5 mg a legaccio per il bordo e 3 mg per la manica anzichè 2 perché si faceva confusione con le 2 degli aumenti e lì avevamo sbagliato tutte. 
Il motivo delle foglie l’ho iniziato appena divise le maniche altrimenti veniva troppo lungo e sulla manica ne ho fatto solo uno al centro. 
Alla fine è venuto carino, qua mancano ancora i bottoni, adesso è finito però è bagnato, poi metterò la foto finale. 
:)) "


A parte il doppio sorriso finale mi pare proprio di aver capito che ho rovinato il KAL....voi che ne dite?

A presto!
Related Posts with Thumbnails