A tutte le lettrici...

Care amiche, come sapete in questo blog pubblico quasi esclusivamente i miei lavori, fornendo, per quelli di mia creazione, anche gli schemi e le istruzioni per la realizzazione.
Tutto il materiale è liberamente scaricabile (del resto è qui per questo), vi prego però, qualora doveste ripubblicare in tutto o in parte i miei lavori sul web (in altri blog, siti o forum), di voler cortesemente inserire il link di provenienza.
Grazie, con amicizia Katy.

Lettori fissi



Gli schemi che trovate a corredo dei miei modelli
sono realizzati grazie a questo programma.


martedì 31 agosto 2010

ISTRUZIONI MAGLIA MOTH WINGS

Finalmente ho trovato il tempo di mettere insieme le istruzioni per realizzare la maglia "moth wings". Vi posto le istruzioni sia del modello così come lo vedete realizzato sia alcune modifiche per "facilitare" la realizzazione.

Questo è il diagramma "perfezionato" del punto reversibile:


Taglia 44

Occorrente:
Ciraca 300 gr di filato Dakar della Sesia col 1014.
Ferri 4/12
1 ferro circolare n. 4 da 80 cm per lavorare il corpino, 2 ferri a due punte n. 4
e altri 2 ferri circolari per mettere in sospeso le maglie.
Uncinetto per raccogliere le maglie.

MANICHE:
Avviare 101 m. e lavorare a punto reversibile seguendo lo schema per circa 25 cm.
Terminare lavorando la riga n. 15 dello schema e contemporaneamente intrecciare tutte le maglie.
Lavorare un'altra manica allo stesso modo.

CORPINO:
Avviare 160 m e passarle su un ferro circolere. Lavorare a coste 2/2 per cm. 28.
Quindi passare 80 maglie sul ferro a due punte elasciare in sospeso l'altra metà delle maglie (dietro) sul ferro circolare con cui avete lavorato.
Proseguire lavorando sulle 80 m. passate sul ferro a 2 punte nel modo seguente:
mettere in sospeso 4 m. su un ferro circolare (ausiliario) e lavorare a punto coste 2/2 per 72 m. mettere in sospeso su un altro ferro
circolare le ultime 4 maglie. Voltare il lavoro.
Lavorare 3 m. a punto coste 2/2, fate scivolare il lavoro alla fine del ferro a due punte e mettere in sospeso le prime 2 m. sul ferro ausiliario.
Lavorare a punto coste 2/2 fino alla fine del ferro. Voltare.
Lavorare 3 m. a punto coste 2/2, fate scivolare il lavoro alla fine del ferro a due punte e mettere in sospeso le prime 2 m. sul ferro ausiliario. Voltare.
Ripetere questo procedimento finché sul ferro a due punte rimarranno 2 maglie che andranno divise tra i due ferri circolari in cui sono sospese le maglie.
A questo punto, facendo in modo che la parte della chiusura del lavoro risulti formare il bordo dello scollo, riprendete dal lato corto di una manica 40 m. aiutandovi con l'uncinetto
e mettendole su un noramale ferro (La punta del ferro dovrà corrispondere al fondo della manica).
Unire il corpino alla manica sinistra nel modo seguente:
Avvicinate i due pezzi in modo che i due diritti del lavoro si tocchino. Con la mano sinistra tenete insieme il ferro circolare su cui sono le 40 m. del corpino e il ferro su cui sono
le 40 m. raccolte dalla manica e lavorate un giro a diritto inserendo contemporaneamente il ferro destro, su una maglia del ferro davanti e su una del ferro circolare.
Contemporaneamente intrecciate le maglie ottenute come si fa per chiudere il lavoro, facendo attenzione però che la chiusura non tiri troppo.
Attaccate allo stesso modo la manica destra alla parte davanti del corpinoquesta volta la punta del ferro su cui mettere le maglie riprese corrisponderà alla sommità dello scollo.
A questo punto le maniche risultano attaccate al davanti del corpino.
Per attaccarle al dietro riprendete su uno stesso ferro 40 m. dall'altro lato corto di ogni manica. Rovesciare il lavoro (i due diritti di manche e corpino si devono guardare) e lavorate
insieme le maglie in sospeso sul ferro circolare e quelle sull'altro ferro come spiegato in precedenza.
A questo punto le varie parti della maglia sono completamente unite.
Non vi resta che affrancare i fili, cucire lo scollo dietro unendo i due lati delle maniche per circa 10 cm, sistemare lo scollo davanti chiudendo con un punto la base dello scollo e fare
lo stesso nel punto in cui avete diviso il lavoro in due parti sotto il braccio (le maglie potrebbero infatti risultare un po' allungate.
Se la maglia vi sembra un po' troppo scollata sotto le braccia potete cucire un po' il bordo inferiore delle maniche.
Io ho usato il metodo sopra descritto perché lo scopo era avere una maglia completamente reversibile.
Se non vi interessa il double face e volete facilitarvi il lavoro potete fare così: intrecciate metà delle maglie del corpino (80 m dietro); quindi invece di lasciare in sospeso le maglie sul davanti procedete nel seguente modo:
intrecciare le prime 4 m. e lavorare a punto coste 2/2 fino alla fine del giro.
Voltare. Intrecciare le prime 4 m. del ferro e lavorare quindi a coste 2/2 fino alla fine del ferro. Voltare il lavoro.
Intrecciare le prime 2 maglie e lavorate a coste 2/2 fino alla fine del ferro. Voltare.
Intrecciare le prime 2 m. e lavorate a coste 2/2 fino alla fine del ferro. Voltare.
Ripetere questo procedimento fino ad esaurimento delle maglie. Con questo procedimento non vi occorrono i ferri a due punte né i ferri circolari ausiliari.
Cucite insieme i vari pezzi.

Spero di essere stata chiara...non esitate a segnalarmi errori e incongruenze o eventuali difficoltà. Sono come sempre a disposizione!

DAVANTI:

DIETRO:

domenica 29 agosto 2010

Stavolta ci metto la faccia...

Visti i commenti in occasione delle foto del "ribbed lace bolero" stavolta, a grande richiesta, ci metto la faccia (e peggio per voi...)


Come avrete capito ho finito la maglia "moth wings".
Questo è il retro:

Come vi avevo accennato avevo intenzione di fare una maglia reversibile ma non so se ci sono riuscita del tutto.
Questo è il dietro dalla parte del rovescio:

E questo è il davanti sempre dalla parte del rovescio:

Ho provato a usare una tecnica diversa dalla cucitura con l'ago per riunire le varie parti ma non so se il lavoro risulta completamente reversibile (più che altro non soddisfa completamente le mie aspettative).
Questo invece è il davanti dalla parte del diritto:




E questo è invece il dietro sempre al diritto:




Comunque la maglia, anche se non perfettamente reversibile, può essere indossata indifferentemente dalle due parti (con lo scollo a v più profondo davanti o dietro insomma...).
A presto con tutte le istruzioni!


P.s. mi sono appena accorta di aver superato i 100 sostenitori! Grazie infinite a tutte voi amiche!!!!

sabato 28 agosto 2010

PROMESSE MANTENUTE....

Come vi raccontavo qualche giorno fa la rivista Magliabimbi ha gentilmente pubblicato sul numero 3 in edicola da settembre il mio cappellino e le scarpine Cactus:


Nell'altra pagina altre foto e tutte le istruzioni (non le pubblico per non rischiare di violere il diritto d'autore!).
La rivista mi è arrivata a casa per posta e che emozione nello sfogliare le pagine vedere pubblicato il mio modello!

A presto!

mercoledì 25 agosto 2010

Moth wings...e pensare che le farfalle notturne mi terrorizzano!

Vi ricordate il punto double face che vi avevo mostrato qualche tempo fa? Vi ricordate che avevo il dubbio se farne una canotta o una gonna? Benissimo...alla fine non ho fatto nessuna delle due!
Per la canotta avevo montato decisamente troppe maglie e rischiavo l'effetto pre-maman, l'idea di una gonna di maglia mi piaceva proprio ma avevo paura che mettesse in risalto i miei fianchi rotondetti...così sfogliando qualche rivista mi sono resa conto che tornavano di moda le maniche a pipistrello...ed ecco cosa ho prodotto (finora...):



A me fanno pensare alle ali di una farfalla notturna...c'è un piccolo problema! Questi insetti mi terrorizzano...è una vera e propria fobia! Se mi trovo in una stanza chiusa con una farfalla notturna che vola posso dare da matta! E' più forte di me non posso proprio farci niente!
A questo punto la domanda sorge spontanea: riuscirò a mettere la maglia? Penso proprio di si dato il lavoro che è costata!!!!
P.s. avete notato che mi sto convertendo ai ferri circolari? In realtà avevo necessità che la maglia avesse meno cuciture possibili perché la sfida ora sarà mettere insieme i vari pezzi...visto che il punto e double face volevo provare a fare reversibile anche la maglia...opera molto ardua! Comunque è vero che i ferri circolari sono comodi! Basta farci un po di mano!
A presto!

venerdì 20 agosto 2010

Varie ed eventuali...

1) Questa è la copertina che la mia amica Alina ha fatto per regalare ad una nostra amica in attesa (a dire la verità la bimba dovrebbe arrivare in questi giorni!):



Io la trovo veramente deliziosa! Ha usato del cotone Sesia Cablè 2005 che si lavora veramente benissimo in 4 tinte bebé...credo che alla fine le sono serviti 2 gomitoli per colore, mentre per il bianco ne ha acquistati in tutto 4.
Lo schema è questo:

Lo potete ripetere all'infinito fino ad ottenere la grandezza desiderata del quadretto. Alina ha fatto 7 giri per quadretto. I vari quadretti sono poi stati uniti con l'ago a sopraggitto.
Se vi volete cimentare buon lavoro!

2) Questo invece è un modulo che sto sperimentando per una copertina (in realtà sono 4 moduli più piccoli uniti che a loro volta ne formano un altro):

E' il risultato di una rielaborazione di un pattern vintage trovato su Raverly.
Non mi piaceva molto come risultavano uniti i moduli, si vedevano troppo le cuciture, così ho cambiato il motivo traforato con uno a "punto scaglie" sperando che l'unione dei moduli dia un risultato migliore.
Particolare della foglia:

Modulo piccolo:
Appena posso ricostruisco lo schema!!!
Questo è il filato che ho usato, acquistato sempre dal solito sito amico di Agofilo.
Il filato si lavora molto bene, è morbidissimo e rende molto.
Era un fine partita e quindi non so se lo trovate ancora, sulla fascetta però è indicato l'indirizzo internet della casa produttrice www.bbbfilati.it; si può dare un'occhiata!



3) Cercando invano una tovaglietta da mettere sotto la torta per il compleanno di Lorenzo (mio fratello tra l'altro mi deve ancora dare le foto...harg!!!) ho ripescato questo centro fatto un bel po' di anni fa:


La stoffa di base è ricavata da un vecchio lenzuolo di canapa tessuto a telaio che apparteneva alla mia nonna paterna. Quando ci ha lasciati, la zia che viveva con lei ha molto carinamente distribuito tutto quello che era restato del suo fornitissimo corredo alle nipoti femmine. Con questo lenzuolo che era veramente pesante, ho realizzato un copriletto con un rosone centrale a filet e dei ricami a punto croce (prima o poi lo disseppellisco dal baule e ve lo mostro...).
Con la parte di tessuto che ho ritagliato al centro per fare posto al rosone, ho deciso di fare un centro.
Il ricamo a punto croce per me è stato abbastanza difficile perché non avevo mai provato prima a ricamare in un tessuto diverso dalla tela aida: non sarà precisissimo ma per me è stata una vera conquista!
Questo è un particolare del bordo all'uncinetto realizzato con un cotone non sottilissimo data anche la consistenza del tessuto al quale è stato applicato:


A presto!

martedì 10 agosto 2010

Cappellino cactus e tre...

Vi ricordate il mio cappellino cactus?
Bene, tempo fa ho partecipato all'iniziativa del giornale Magliabimbi "collabora con noi" e oggi ho avuto la conferma ufficiale che il mio cappellino verrà pubblicato sul n. 3 del giornale, in edicola da settembre con questa mail:
"Cara Catiuscia,
troverà il numero 3 in edicola dal 20 settembre 2010.
(...) Le confermo che il cappellino cactus è tra le pagine del numero.

Un caro saluto".

Non me lo voglio certo perdere!
A presto!

P.s. la rivista metteva in palio un abbonamento biennale per chi collaborava...non sono riuscita però ancora a capire se la promessa verrà rispettata...vi farò sapere!

lunedì 9 agosto 2010

Pacco per Cuore di Maglia.

Ecco il pacchetto in partenza per i progetti di Cuore di Maglia:

Questa volta non ho potuto fare molte cose, comunque meglio di niente...

Ed ecco un particolare dei mini-cozy... mi sono divertita veramente tanto a farli! Credo che il modello verrà riutilizzato anche in futuro...nonostante il solleone ho già qualche ideuzza in testa per il prossimo Natale! Inoltre penso siano adattissimi anche per confezionare delle simpatiche ed originali bomboniere per battesimi, comunioni ecc...

A presto!

domenica 8 agosto 2010

Cell-cozy e mini-cozy

In attesa di spedire il pacchetto con le mie cosucce a Cuore di Maglia ho fatto un altro cozy-cell (quello arancio) e ho aggiunto dei nastrini e un cordino per chiudere quelli già fatti.

Ecco l'ultimo cozy...

Nel blog di Cris poi ho trovato il pattern per realizzare un mini-cozy portachiavi e così ho provato a farne uno con i pochi avanzi di cotone che avevo...ci vogliono veramente 10 minuti...le istruzioni sono qui.


L'idea può essere carina anche per delle bomboniere... i confetti entrano comodamente nella mini-borsetta!

Alcuni particolari:



Piccolo set:
A presto!

giovedì 5 agosto 2010

Micro doppio petto

Vi avevo promesso che vi avrei mostrato il giacchino a doppio petto che la mia mamma aveva realizzato per il battesimo di Lory...ci ho messo un po' a ricostruire il tutto comunque eccolo qua!






La mia mamma all'epoca l'ha realizzato così:



A presto!

martedì 3 agosto 2010

Gonna o canotta?

Ho usato questo filato acquistato in stock da Agofilo (10 gomitoli poco più di € 16,00):

Girovagando per la rete ho trovato questo particolarissimo punto doubleface:

ROVESCIO


DIRITTO




Sarebbe adattissimo per confezionare una stola, sciarpa o scialle proprio perché bello da entrambi i lati. Io come sapete non amo i lavori lunghi quindi avevo deciso di farci una canotta ma mi sa che ho messo troppe maglie e quindi improvvisamente ho cominciato a pensare ad una gonna (cosa che non ho mai fatto fin'ora).
Per adesso vado avanti...poi si vedrà...

Ecco lo schema: ho dovuto rielaborarlo perché quello originale secondo me era sbagliato...lavorando non mi tornava proprio...se vi fidate eccolo qui:


A presto!
Related Posts with Thumbnails